Alla WWE non interessano davvero gli FTR della AEW

Dopo settimane di rumors in merito ad un interessamento da parte della WWE per i loro ex Revival, emerge un'indiscrezione completamente diversa

by Roberto Trenta
SHARE
Alla WWE non interessano davvero gli FTR della AEW

Negli ultimi giorni erano emerse delle novità per quanto riguarda il contratto degli FTR della All Elite Wrestling, gli ex Revival della WWE per intenderci. In una delle nostre ultime news, riportavamo infatti le seguenti frasi:
"Le ultime ore nel wrestling web stanno diventando molto interessanti grazie ad un rumor scoppiettante venuto fuori.

A quanto pare gli attuali ROH e AAA World Tag Team Champions, gli FTR, hanno il contratto in scadenza con la AEW per la prossima estate e, stando alle fonti, la WWE sembra voler approfittare della cosa per tentare un rinnovato ingaggio alla coppia dato il loro forte interesse registrato nelle ultime ore.

". Ovviamente, il tutto era stato riportato da diverse importanti testate del wrestling web, con numerosi siti del settore che avevano confermato come la WWE rivolesse i suoi due ex campioni di coppia, per ampliare il suo parco tag team, ormai ridotto un po' all'osso, dopo anni di licenziamenti e di riduzioni di budget e roster.
A quanto pare, però, così non sarebbe assolutamente, con l'ultima fonte che ha invece smentito il tutto, dicendo che la WWE non ha nessuna intenzione di riassumere i due ex.

La WWE crede che i Revival siano solo due mid-carder

Secondo quanto rivelato nelle ultime ore dal noto sito Ringside News, sembrerebbe che la WWE non abbia nessun tipo di intenzione di riportare sulle sue scene gli ex campioni di coppia di NXT e del main roster, considerandoli solo due wrestler nella media e nulla di più.
Nel suo ultimo aggiornamento, Steve Carrier di Ringside ha infatti affermato:

"Loro sono visti come mid-carder, giusto come riempitivo, sia internamente che nei confronti dei media e non sembrano avere un particolare appeal sul pubblico mondiale, se non per i fan più hardcore del passato che sono troppo impegnati a dare stelle e ratings ai match".

A quanto pare, questo possibile interesse della WWE sarebbe stato completamente smentito, con l'unica ipotesi per cui la federazione potrebbe riassumere i suoi due ex campioni, che sarebbe quella di inserirli in dei programmi secondari, senza mai farli arrivare in cima alla compagnia, cosa che invece farebbe per altri nomi decisamente più importanti.

SHARE