Randy Orton: "Io proprio come Undertaker, non abbandonerò mai la WWE"



by   |  LETTURE 1335

Randy Orton: "Io proprio come Undertaker, non abbandonerò mai la WWE"

Randy Orton è uno dei wrestler più popolari e longevi dell’era moderna. Basti pensare che il ‘Legend Killer’ detiene il record per il maggior numero di partecipazioni ai pay-per-view nella storia della WWE (avendo timbrato il cartellino 177 volte).

La carriera di Orton ha preso una nuova linfa vitale nell'ultimo periodo grazie alla bizzarra quanto impensabile alleanza con Riddle, la quale ha conquistato il pubblico fin da subito. Il 1° gennaio 2022, a ‘Day 1’, gli RK-Bro hanno mantenuto le cinture di coppia respingendo l’assalto degli Street Profits, andando avanti per la loro strada con i titoli alla vita, fino alla nuova sconfitta contro gli Alpha Academy, ma nel giro di poche settimane, gli RK-BRo hanno rivinto i titoli, diventando nuovamente campioni a Raw.
Negli ultimi giorni, Randy Orton ha preso parte ad una lunghissima sessione di interviste, per registrare un documentario sulla sua vita e sulla sua carriera, che la WWE poi trasmetterà molto probabilmente sui teleschermi del suo WWE Network ed in tali frangenti, Orton ha parlato di tante cose, come della bravura di Seth Rollins, del suo primo titolo vinto nella compagnia e anche del suo futuro e della sua eredità.

Randy Orton non lascerà mai la WWE, parola sua

In uno dei suoi utlimi interventi, Randy Orton ha voluto comunicare ai suoi fan e agli addetti ai lavori, davanti alle telecamere della WWE:

"Sapete, un sacco di persone mi chiedono quale sarà la mia eredità? Penso, se parliamo espressamente di WWE, nello specifico.

La mia eredità sarà che io sarò il prossimo ragazzo tipo The Undertaker, che è stato l'unica persona a non andare mai da nessun'altra parte ed ha avuto più match, più titoli e più riconoscimenti".

Già al momento, Randy Orton ha all'attivo diversi primati, come ad esempio il numero maggiore di presenze nei ppv, il maggior numero di match disputati sempre negli eventi a pagamento della WWE e diversi altri riconoscimenti che si avvicinano pericolosamente ad un primato sui ring WWE.

Il numero di titoli mondiali vinti, arrivato per il momento "solo" a 14, potrebbe essere a breve incrementato, con il record di Ric Flair, che da adesso a quando Randy si ritirerà, potrebbe essere facilmente sgretolato.