Randy Orton: "La mia eredità sorpasserà quella di Roman Reigns in WWE"



by   |  LETTURE 5224

Randy Orton: "La mia eredità sorpasserà quella di Roman Reigns in WWE"

Due dei personaggi più importanti della WWE odierna, sono sicuramente il Legend Killer di Monday Night Raw, attualmente campione di coppia insieme a Matt Riddle, con il quale forma gli RK-Bro, ovvero Randy Orton ed il campione assoluto unificato del main roster, Roman Reigns, il Tribal Chief arrivato a quota 600 giorni di regno con il suo Universal Championship alla vita.

Dopo aver fatto oltre un anno di regno titolato, dopo aver battuto Braun Strowman e The Fiend in quel di Payback del 2020, il Tribal Chief dello show blu è riuscito anche nell'impresa di battere Brock Lesnar in quel di Wrestlemania 38, andando a vincere il titolo WWE detenuto dallo steso Brock, vinto poche settimane prima ad Elimination Chamber.

Tra Orton e Reigns ci sono stati pochi avvicendamenti nel corso degli anni, ma nella sua ultima intervista rilasciata alle telecamere della WWE, l'ormai leggendario Legend Killer ha voluto fare un paragone proprio con il campione assoluto del main roster, dicendo di riternere la propria carriera, la migliore e più imponente di sempre.

Randy Orton e la sua eredità maestosa

Intervistato proprio su un documentario dedicato ai suoi momenti migliori sui ring della WWE dalle telecamere della compagnia, Randy Orton ha voluto fare un paragone con il wrestler al momento sulla bocca di tutti e su cui la WWE sta puntando di più negli ultimi 2-3 anni, con Orton che ha infatti affermato:

"Roman andrà ad Hollywood ed io sarò ancora qui.

Sono nel mio momento migliore, signore e signori. Ho ancora molta strada da fare. La mia eredità sarà, quella che avrò fatto più strada di tutti gli altri". Con pochissime ma altrettanto chiarissime frasi, Randy Orton ha fatto capire ai fan del WWE Universe che ha ancora molta voglia di girare il mondo con la WWE, continuando a portare in scena le sue mosse, i suoi match e le sue storyline, continuando a mietere successi su successi, come già fatto negli scorsi mesi, quando ha superato le presenze maggiori nei ppv della compagnia ed il numero di match svolto davanti alle telecamere della compagnia, sempre in ppv.