Raquel Rodriguez: "A Smackdown c'è più pressione che a NXT"

Raquel Rodriguez ha spiegato la differenza tra NXT e il roster principale della WWE

by Andrea Scozzafava
SHARE
Raquel Rodriguez: "A Smackdown c'è più pressione che a NXT"

Al podcast Busted Open Radio, la Superstar WWE Raquel Rodriguez ha parlato del suo arrivo a SmackDown e delle differenze tra NXT e il roster principale.

Raquel Rodriguez: "Voglio mettermi alla prova a Smackdown"

Sulle sensazione al suo arrivo a SmackDown: "È stato eccitante. E' stato un sollievo pazzesco. È stata un emozione incredibile che puoi solo immaginare. Sono al Perfomance Center dalla fine del 2016 ad allenarmi per continuare a migliorare. Non ho debuttato per quattro anni fino al 2020 con Dakota Kai. Per me è stato un lungo viaggio. Prima della WWE, ho giocato a basket al college e ho cercato di trovare la mia strada per arrivare poi in questo mondo di cui volevo tanto farne parte perché mio padre era anche lui un wrestler. Io sono una wrestler di seconda generazione. Ho tanta voglia di fare e migliorarmi. Non bisogna mai accontentarsi ed è vero. Questo è il momento per continuare a lavorare sodo. Questo è il momento per continuare a mettersi alla prova per dimostrare a tutti che appartengo a Friday Night SmackDown".

Sul padre lottatore: "Mio padre, ha lottato tanto in Messico. Il suo nome era Rick Desperado Gonzalez. Ha iniziato alla TWA, che era la scuola di Shawn Michaels a San Antonio, in Texas. Ha lavorato anche con Booker T e con tutti coloro che erano con lui a Houston, Texas e Louisiana".

Sulla differenza tra NXT e SmackDown: “C'è sicuramente un'atmosfera diversa a Smackdown. C'è molta più pressione qui. Penso che NXT sia molto accogliente e tranquillo invece come posto perché ci sono tante facce nuove. Tutti sono molto pronti a lavorare e a migliorarsi. Quindi, naturalmente, ci sono molte più opportunità per mettersi alla prova e anche per sbagliare. A Smackdown ci sono molti più veterani e donne con esperienza. Nel complesso quindi c'è molta più pressione anche se ciò ti aiuta a migliorare tanto un posto del genere. Mi hanno sempre detto che dovevo smettere di sorridere. Dovevo smettere di sorridere ed essere intimidatoria una volt arriva al main roster. Sono davvero così emozionata di essere arrivata in questa posizione, perché era qualcosa che avevo sempre voluto. Ho sempre fatto tanti sacrifici importanti per raggiungere ciò che ho ottenuto e sono molto felice".

Smackdown Nxt
SHARE