Toni Storm finalmente rivela la verità sul suo addio in WWE: “Non faceva per me”

Tante cose si sono accumulate nella vita di Toni Storm, tanto da portarla a non reggere e lasciare la compagnia di Stamford

by Rachele Gagliardi
SHARE
Toni Storm finalmente rivela la verità sul suo addio in WWE: “Non faceva per me”

Toni Storm si è unita alla WWE nel 2017 durante il Mae Young Classic, per poi firmare nel 2018 e proseguire la sua carriera tra NXT UK, NXT ed infine il main roster, anche se c’è rimasta poco prima di andarsene. Dopo il suo addio a dicembre però, una volta conclusa la clausola di non competizione dei 90 giorni, ha debuttato in AEW.

Intervistata a Busted Open Radio, ha iniziato parlando proprio del suo debutto nella compagnia di Jacksonville: "Mi sentivo davvero sopraffatta in quel momento. Ero davvero entusiasta e davvero felice. Mi sento come se mi fosse stata data una seconda possibilità nella mia carriera e che non sia tutto finito. Quando ho lasciato la WWE, non contavo di andare altrove. Me ne sono andata all'improvviso e non ero affatto preparata per la vita al di fuori di questo. Sono grata che Tony Khan mi abbia contattata e mi abbia dato un lavoro, una seconda possibilità, un'opportunità di fare davvero quello che amo, che è il wrestling.”

Nostalgia di casa e non solo...

Quando le è stato chiesto se sentisse mancanza di casa sua durante il periodo in WWE, lei ha risposto: "Sì. Sono andata due anni e mezzo senza tornare a casa. Dopo circa sette anni on the road, Sono partita per l'Inghilterra, circa sette o otto anni fa. Poi, c’è da prendere in considerazione la quantità di negatività buttata sulla WWE e aggiungerla sopra di essa. Non sto dicendo che ho un problema con la WWE, per niente. In realtà sono davvero grata per il tempo che ho avuto lì. Ho imparato così tanto. È stato molto figo. Era reale, era figo, ma alla fine non era proprio figo. 

È successo qualcosa e me ne sono andata. Mi sentivo come se stessi avendo un'esperienza fuori dal normale. Avete mai solamente perso la testa? Questo è tipo quello che è successo. Lo stress di non vedere la famiglia negli anni e tante cose travolgenti tutto in una volta. Sono più felice da allora.”

Sul lasciare la WWE ha rivelato: “Ho solo dato di matto e sono tornata a casa. C'è stato un momento in cui ho capito che non era per me. Per quanto possa averlo romanzato da bambina e aver pensato che fosse il mio sogno e quello che devo realizzare, ho appena realizzato che forse non lo è e forse non è il posto giusto per me. 

Chi sono io per prendere il posto di qualcun altro che vuole davvero essere qui? Non è giusto. Sarò comunque una lottatrice. Ho passato anni nel wrestling prima della WWE e mi è piaciuto molto. Si tratta di tornare a qualcosa che amo, quanto male può essere? Non c'era motivo di andare oltre. Non me ne sono andata in brutti rapporti, è diventato chiaro che non era il posto giusto per me. Amo e rispetto tutte le donne lì, sono incredibili, laboriose, e mi ispirano. Non era il mio posto.”

SHARE