Wrestlemania: perché la Stunner a Vince McMahon è uscita male? Lo spiega Kurt Angle

Dopo aver visto la terribile finisher sul Chairman WWE a Wrestlemania 38, il suo Hall of Famer spiega il tutto

by Roberto Trenta
SHARE
Wrestlemania: perché la Stunner a Vince McMahon è uscita male? Lo spiega Kurt Angle

Dopo il primo main event di Wrestlemania 38, dove la WWE era andata a proprorre una nuova sfida tra il canadese della WWE Kevin Owens e Stone Cold, la compagnia ha anche optato per una sfida ormai classica nella seconda serata dell'evento, che i fan del WWE Universe attendevano da anni, ovvero l'ennesimo scontro tra Stone Cold Steve Austin, Hall of Famer storico della WWE ed il Chairman dell'intera compagnia, Vince McMahon.

Dopo aver passato da assoluti protagonisti l'intera Era Attitude dell'allora WWF, i due hanno finito per separare le proprie strade ma mai del tutto, con Steve Austin che per quasi vent'anni ha appeso i propri stivali al chiodo, con un ritiro semi-permanente e con il Chairman che invece ha continuato a lavorare dal suo ufficio di Stamford e dai backstage e le gorilla position di tutto il mondo.
Dopo ben 19 anni, la compagnia di Stamford è riuscita a convincere uno dei suoi Hall of Famer più famosi a tornare sul ring, dopo il suo ultimo match che era andato in scena a Wrestlemania 19, prima di abbandonare la compagnia e ritirarsi dal wrestling lottato.

Ovviamente, per non fare torto a nessuno, anche il Chairman ha deciso di lottare il suo primo match dopo anni, tornando in scena contro Pat McAfee, cronista della federazione, dopo il suo match contro Austin Theory. Ovviamente, come tutti i partecipanti del WWE Universe si attendevano, alla fine Steve Austin è andato a colpire tutti i protagonisti del ring con una sonora Stunner, con quella ricevuta da Vince McMahon che ha fatto il giro del mondo, per quanto brutta e fuori tempo sia stata.

Kurt Angle spiega il perché di una Stunner così brutta sul Chairman

Nel suo ultimo intervento ai microfoni del suo podcast personale, il WWE Hall of Famer Kurt Angle, ha voluto parlare della Stunner fuori tempo presa dal Chairman WWE, dicendo:

"La cosa è, la sua tempistica è stata semplicemente pessima.

Potete vedere Vince che non ha nessuna idea di come saltare; non sa per niente quando cadere, nè stare su nè giù. Lui ha pensato semplicemente di fare un po' su e un po' giù/ Con Austin; non si aspettava per niente il calcio verso di lui, Vince è andato subito sulle ginocchia.

Steve l'ha dotuto ritirare su e ci ha provato ancora e Vince si è sbilanciato andando contro le corde e ci ha rimbalzato contro. E' stato un vero disastro, amico! Ho pensato subito a dimenticarlo! Perché lui sapeva fin dall'inizio cosa sarebbe accaduto e a cosa stava andando incontro".

Wrestlemania Vince Mcmahon Kurt Angle
SHARE