La WWE modifica il nome ad uno dei suoi giovani talenti a Raw - SPOILER

Dopo anni in cui conoscevamo l'atleta con nome e cognome, adesso la WWE apporta un nuovo cambiamento al wrestler protetto dal Chairman

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE modifica il nome ad uno dei suoi giovani talenti a Raw - SPOILER

Nel corso degli anni, la WWE ha effettuato le modifiche più disparate ai nomi d'arte dei suoi wrestler, con chi ha perso il cognome, chi invece ha perso il nome e chi invece ha visto il suo pseudonimo diventare completamente un'altra cosa, denaturando lo pseudonimo con cui era conosciuto sui ring della compagnia.

Negli ultimi anni, ad esempio il wrestler Riddle è infatti passato dall'essere chiamato Matt Riddle a semplicemente Riddle. Questo è solo l'ultimo esempio di come Vince McMahon giochi molto con i suoi atleti, cercando di affibbiare loro il nome più diretto e semplice possibile, così da poter rimanere nelle menti dei fan con più facilità.
Altri esempi di atleti che strada facendo hanno perso parte del proprio nome, sono quelli di: (Antonio) Cesaro, Andrade (Cien Almas), Big E (Langston), (Alexander) Rusev e Apollo Crews e Mustafa Ali che inizialmente erano diventati solo Ali e Apollo e poi sono invece tornati ad avere il proprio nome completo.

Questa notte, a Monday Night Raw, è arrivato l'ennesimo cambiamento per un giovane atleta dello show rosso, con Austin Theory che ha perso una parte del suo nome d'arte, rimanendo con solo una delle due denominazioni.

Austin Theory perde il nome a Mondy Night Raw

Proprio come accaduto in passato con diversi altri colleghi, anche Austin Theory questa notte si è presentato al pubblico dello show rosso senza un pezzo, con lo stesso protetto di Vince McMahon che ha voluto togliere un pezzo molto importante al suo ring-name, ovvero il nome.
In un segmento molto veloce di backstage, in compagnia degli official della compagnia, Adam Pearce e Sonya Deville, Austin ha voluto annunciare ai due come da adesso in poi lo possano chiamare solamente Theory, senza il nome, con i due dirigenti della WWE che sono rimasti abbastanza esterrefatti dalla cosa, non trovando troppe parole per commentare tale scelta.

A breve, Austin Theory, o meglio Theory, sarà chiamato ad andare a sfidare il campione degli Stati Uniti Finn Balor, visto che lo status del giovane atleta gli permette adesso di poter ambire a qualcosa di più nel main roster della federazione di Stamford.

Raw
SHARE