Eric Bischoff: "Oggi la WWE è irraggiungibile per chiunque"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Eric Bischoff: "Oggi la WWE è irraggiungibile per chiunque"

Durante il suo nuovo podcast, Eric Bischoff ha parlato del motivo per cui non sarebbe tornato a pieno regime in WWE o da altre federazioni. L'Hall Of Famer WWE è tornato a parlare della superiorità della federazione di Vince McMahon in termini di ascolti e ricavi, rispetto alla concorrenza.

Eric Bischoff: "La WWE ha un gran vantaggio rispetto alla concorrenza"

Su cosa servirebbe ad un'altra federazione di wrestling per concorrere alla WWE: “Sai, se parli di competizione reale, devi definire qual è quella competizione. Se parli di concorrenza in termini di ricavi, buona fortuna. Sai, la WWE ha un super vantaggio ed è quasi imbattibile. Sono così lontani da qualsiasi nuova federazione emergente che ci vorrebbe qualcosa di incredibile per portare a casa gli stessi o superare i suoi ricavi. Se parli della distribuzione globale del prodotto e dell'impronta del marchio, anche questo può accadere ma serve davvero tanto tempo. La verità è che, sono diventato competitivo con la WWE quando era WWF. E all'epoca erano chiaramente fuori strada davanti alla WCW".

Sul lavorare di nuovo per la WWE a tempo pieno: "No, siamo realisti. Per quanto mi piaccia esibirmi e uscire davanti alla telecamera, gli sono sempre e solo grato di fare qualche apparizione. Quello è il passato. Sono grato per tutto questo. Sono felice di alzarmi ogni mattina e guardare il mio passato, pensando alle cose che ho fatto. Sono davvero felice di fare quello che sto facendo adesso".

Su un possibile ruolo di sceneggiatore nel backstage: "In realtà, è divertente. E' davvero divertente perché il processo creativo è un vero spasso quando è salutare. E' però difficile spegnere quell'interruttore, se sei davvero bravo e sei davvero appassionato al wrestling. Quindi non è che andresti al lavoro alle nove del mattino e torni a casa alle sei di sera. Dimenticalo. Ho fatto il mio lavoro migliore alle tre del mattino nel sonno con un'idea. E per quanto bello possa sembrare, è faticoso da morire. Sto quindi bene, dove sono adesso".

Eric Bischoff