Cody Rhodes: “Darei pareri onesti ai wrestler AEW sul venire in WWE”



by RACHELE GAGLIARDI

Cody Rhodes: “Darei pareri onesti ai wrestler AEW sul venire in WWE”

Ospite da Ariel Helwani di BT Sport, a Cody è stato chiesto se parlerà con altri lottatori AEW sul fatto di potersi potenzialmente unire insieme a lui in WWE in futuro. Il wrestler ha risposto: "Darei soltanto a qualcuno un consiglio onesto. Quello potrebbe essere giusto per qualcuno. Ciò era giusto per me. Penso di sapere chi saranno quelle persone perché ci sono alcune persone che si adattano a questa 'modalità superstar’. 

Penso di sapere come i tipi potrebbero essere e quando mi chiederanno qualcosa, ho intenzione di dare loro il miglior consiglio possibile. Posso dire, però, che il programma qui, almeno il programma che ho avuto la prima volta, non è per coloro che non si vogliono impegnare. È un impegno a tempo pieno. Non vieni pagato per lavorare un giorno alla settimana. Questo potrebbe essere il più grande shock e cambiamento. La struttura qui è positiva. È una struttura meravigliosa. È un po' meno punk rock, e il punk rock è fantastico, e poi vuoi suonare qualcos'altro. È quello che ho sperimentato.”

Non è bello insultarsi a vicenda

The American Nightmare ha proseguito il discorso dicendo: "Quando inizieranno a parlare, sono sicuro che la gente farà la transizione. Probabilmente indovinerai alcune delle persone che verranno e, senza dubbio, persone come Bryan (Danielson) e Adam Cole, la gente farà quella mossa lì. È una cosa salutare. Non sembra salutare quando guardi lo show perché tutto quello che facciamo è parlare male l'uno dell'altro, e spero davvero che nessuno qui lo faccia perché è pigro, è pigro, e tu stai screditando ciò che è costruito e ciò che mi ha coinvolto. Mi stai screditando e sbagli dal punto di vista dell'importanza. 

Ti darò sempre il miglior consiglio, perché questo programma non è per tutti. WWE lo ha fatto, WWE e Nick Khan, nello specifico , o ha reso così facile. C'è un bus, la tua famiglia, tua moglie, tua figlia, il tappeto rosso. Con quel tappeto rosso significa che è ora di andare al lavoro. Sono curioso di sapere come farò, ma non lo farò mai in termini di sfruttamento. Posso solo dare consigli onesti perché il percorso di ognuno è diverso."

Cody Rhodes