La WWE ha modificato le card delle due notti di Wrestlemania in silenzio



by   |  LETTURE 1162

La WWE ha modificato le card delle due notti di Wrestlemania in silenzio

La prima nottata dedicata allo show di pro-wrestling più importante al mondo, Wrestlemania, è ormai andata agli archivi, con numerosi colpi di scena e sorprese che sono stati mandati in scena dalla WWE, complici anche dei grandissimi e graditissimi ritorni arrivati in quel di Dallas per la compagnia.

Dopo aver visto il grandissimo ritorno di Cody Rhodes sui ring dei McMahon, con il fratello di Goldust che fa così ritorno sui ring della federazione di Stamford dopo anni di AEW, è stata la volta del WWE Hall of Famer simbolo dell'Era Attitude, "Stone Cold" Steve Austin, a fare il suo ritorno sui ring, prima con un segmento parlato con Kevin Owens e poi con un vero e proprio match, contro il canadese, vinto proprio dal Rattlesnake della compagnia.
Quello di cui i fan del WWE Universe non si sono accorti nel trambusto generale, però, è che un match previsto per la prima serata del Grandaddy of Them All non è andato in scena, con il tag team match che inizialmente doveva essere un 3 vs 3 tra il New Day e la compagine formata da Sheamus, Ridge Holland e Butch, che è sparito dalla card della Night One dello show.

La WWE sposta alla seconda notte di Wrestlemania il match del New Day

Silenziosamente, la WWE ha notato come con le tempistiche era già fuori dal programma per la Night One di Wrestlemania, quindi pochissime ore prima della diretta, la dirigenza ha deciso di estromettere il match tra Xavier Woods e Kofi Kingston da una parte e Sheamus e Ridge Holland dall'altra, facendo slittare tale contesa alla Night Two dell'evento.
Nel trambusto generale di ieri, Kofi Kingston aveva anche notato la cosa sui social, ma i fan erano ovviamente presi dalle notizie più importanti, in merito al ritorno di Cody e al ritorno all'attivo di Steve Austin.

Alla fine, con un messaggio ufficiale, la WWE ha confermato come tale tag team match arriverà stanotte, nella seconda e ultima notte dedicata a Wrestlemania.


Ricordiamo come i piani della WWE, inizialmente prevedessero anche l'ex WWE Champion incluso in tale match, con la contesa che doveva essere appunto un 3 vs 3, ma per colpa del bruttissimo infortunio occorso a Big E nel suo ultimo appuntamento a Friday Night Smackdown, il quale gli ha procurato ben due fratture cervicali, la dirigenza della WWE abbia dovuto optare per un semplice match di coppia, con Butch che sarà solo l'accompagnatore dei due europei.