Michael Cole: "Ecco perchè la WWE è diversa dalle altre federazioni"



by   |  LETTURE 864

Michael Cole: "Ecco perchè la WWE è diversa dalle altre federazioni"

Il commentatore della WWE, Michael Cole si è unito al podcast "The Press Box" per parlare del diverso modus operandi che ha la compagnia di Stamford rispetto alle altre federazioni di wrestling.

Michael Cole: "Sono anche io un attore in WWE"

Cole ha detto di considerarsi un attore per la WWE: “Dico sempre a tutti quando mi chiedono di lavorare per la WWE che faccio intrattenimento sportivo con uno sport fittizio e usando un nome falso. Intendo tutto questo con il massimo rispetto. Non sto prendendo in giro la professione dicendo ciò, ma cerco di usare queste parole per spiegare alle persone com'è essere un commentatore del genere. Il mio vero nome è Sean Coulthard. Vengo da CBS News. Sono entrato in questo mondo da fan senza avere la minima idea in cosa mi stessi cacciando. Ho dovuto inventare un nome diverso perché all'epoca Shawn Michaels era una delle star principali della compagnia e non volevano avere due Shawn in onda. Quindi ho preso il mio secondo nome e metà del mio cognome. Quindi ho un nome che non mi appartiene e interpreto un'emittente televisiva. È davvero importante che la gente lo capisca perché sì, in effetti, lo trasmettiamo e siamo commentatori. E' un lavoro serio quello che facciamo. Se non crediamo in certe trame o non crediamo in certi personaggi, dobbiamo far credere al pubblico che noi ci crediamo lo stesso. Per questo siamo attori. Facciamo uno show televisivo sceneggiato, quindi dobbiamo fare le cose nel modo in cui gli sceneggiatori e il capo vogliono che noi lavoriamo".

Michael Cole parla del modo di fare intrattenimento della WWE

Sulla differenza della WWE dalle altre federazioni: “Noi non siamo una federazione di wrestling. La WWE è una compagnia di intrattenimento. Quindi lo stile che utilizzo e lo stile utilizzato da molte persone che lavorano qui in WWE che sono diversi dagli altri. Quello che facciamo qui non lo trovi da altre compagnie, perché molte di queste, giustamente, sono compagnie principalmente di wrestling professionistico. Noi siamo invece, un prodotto che intrattiene. Ci capita solo di usare un ring di wrestling come punto focale dove i nostri conflitti vengono risolti. Ma affinché la nostra attività abbia successo, devi coinvolgere la gente. La maggior parte delle persone che guarda il nostro prodotto, ovviamente, si diverte a vedere i match ma si appassiona anche al nostro modo di fare. Ci sono molte compagnie là fuori che fanno rigorosamente wrestling ed è fantastico. Qui ci concentriamo molto sulle storie. Siamo dei cantastorie ma penso che sta proprio qui la nostra differenza".