Dutch Mantell: "Non so se avrei accettato di farmi massacrare da Brock Lesnar"



by SIMONE BRUGNOLI

Dutch Mantell: "Non so se avrei accettato di farmi massacrare da Brock Lesnar"

Brock Lesnar ha dato spettacolo anche nell’ultimo episodio di SmackDown, alimentando ulteriormente la curiosità dei fan in vista di WrestleMania. La 38ma edizione dello ‘Showcase of the Immortals' si svolgerà il 2-3 aprile all’AT&T Stadium di Arlington, in Texas, e ci sono tutti i presupposti per assistere ad un evento memorabile.

Lo show più importante del calendario WWE proporrà la resa dei conti fra Brock Lesnar e Roman Reigns, detentori rispettivamente del WWE Championship e del titolo Universale. I due si erano già scontrati l’anno scorso a Crown Jewel, in Arabia Saudita, con il ‘Tribal Chief’ uscito vittorioso grazie anche al fondamentale ausilio di Jey e Jimmy Uso.

La rivincita si sarebbe dovuta tenere a ‘Day 1’, il primo pay-per-view del 2022, ma la positività di Roman al Coronavirus ha stravolto le carte in tavola. Nell’ultima puntata di ‘Smack Talk’ su Sportskeeda, l’ex manager della WWE Dutch Mantell ha rivolto un sincero messaggio agli addetti alla sicurezza che sono stati brutalmente pestati da ‘The Beast Incarnate’.

Cresce l'attesa per WrestleMania 38

“Brock Lesnar ha letteralmente distrutto gli addetti alla sicurezza con la sedia. Li ha picchiati a sangue! Sono stato male per loro, ve lo giuro” – ha dichiarato Mantell.

“Credo che alcuni di loro abbiano fatto davvero fatica ad alzarsi dal letto la mattina seguente. Anche se era stato tutto pianificato, non è mai piacevole ricevere colpi del genere da una forza della natura come Brock.

Se fossi stato al loro posto, non so se avrei accettato tale incarico” – ha aggiunto. Dutch ha poi commentato la notizia del ritiro di Triple H: “Siamo ovviamente tutti dispiaciuti che una leggenda del suo calibro lasci il wrestling.

Tuttavia, dobbiamo andare tutti in pensione prima o poi. Ho ascoltato con grande attenzione l’intervista che ha rilasciato a Stephen A. Smith, in cui ha detto esplicitamente di aver rischiato di morire. Quando è arrivato in ospedale, le sue condizioni erano abbastanza delicate.

Se l’è vista davvero brutta, non so se mi spiego. Sono felice che i medici abbiano individuato il problema e sia andato tutto per il meglio”.

Dutch Mantell Brock Lesnar Smackdown