William Regal: "Ho saputo di aver lottato con un collo rotto per anni"

William Regal ha parlato della AEW e della sua vecchia avventura in WWE.

by Andrea Scozzafava
SHARE
William Regal: "Ho saputo di aver lottato con un collo rotto per anni"

L'ex General Manager di NXT e attuale manager in AEW, William Regal è stato uno dei volti principali dell'ormai ex show giallonero. L'Hall Of Famer WWE, come ogni nuovo nome della AEW è apparso sul podcast Talk Is Jericho per parlare della sua vecchia avventura nella compagnia di Stamford e della AEW.

William Regal: "Non pensavo di arrivare in AEW"

Su NXT e le sue condizioni di salute: "Sono stata la prima persona, per quanto ne so, che Triple H ha chiamato. Abbiamo fatto quello che abbiamo fatto ed è stata una grande cosa per diversi fan. Non ho alcun rancore per nessuno e n sono davvero felice. NXT aveva bisogno di un cambiamento, per questo è nato 2.0. AEW era arrivata e aveva portato cose nuove. Sono l'unico wrestler al mondo probabilmente che ha quattro dischi fusi. Di solito, sono due o tre al massimo ma io ne ​​avevo quattro. Nel 1998 ho avuto una brutta pericardite, tornai in Inghilterra perchè sentivo molto male. Mi sono sempre allenato a fasi alterne per problemi cardiaci e oggi so che dal 1993 ho lottato con il collo rotto, dal primo anno che sono arrivato in America, da quando ho vinto il WCW Television Title. Affrontavo Ricky Steambot ed avevo 25 anni all’epoca, puoi rivedere anche il momento dell’infortunio".

Sul licenziamento e l'arrivo in AEW: "Dopo il rilascio non pensavo di poter arrivare in AEW. Sono tornato a casa due settimane prima di Natale e al motivo ci arriviamo. L’ultima volta che la mia famiglia era stata assieme a me era a Natale del 2018. Rimasi in ospedale per otto settimane e ad un certo punto i medici mi dissero che mi rimanevano solo 24 ore di vita. Avevo una sepsi alla gamba, stavano per amputarmela. Era il 4 gennaio 2019. Quindi ho insistito per tornare a casa questo Natale, quel 2018 fu un anno terribile per me".

Sull'arrivo di Regal, Tony Khan ha rivelato: “Il suo promo di debutto è stato incredibile e penso che abbia dato un grande esempio. Ogni persona nel backstage lo rispetta tanto. Come sapete se lui allunga la sua intervista qualcun altro o qualcun’altra taglia i propri segmenti. Questo è ciò che è successo, ed è stato davvero bello da parte di Regal chiedere scusa a tutti coloro che sono stati interessati. Da noi, cerchiamo di stare sempre nei tempi giusti per mantenere lo spettacolo sempre in movimento. È stato bravo a fare una cosa del genere, non era obbligato a farlo ma l’ha fatto. Penso che dimostri sempre di essere una persona di classe e un esempio per lo spogliatoio“.

SHARE