Natalya: "Brock Lesnar ha una sensibilità fuori dal comune"

Brock Lesnar affronterà Roman Reigns nel match più atteso di WrestleMania 38

by Simone Brugnoli
SHARE
Natalya: "Brock Lesnar ha una sensibilità fuori dal comune"

Lo straordinario palmarès di Brock Lesnar include sette WWE Championship, un UFC Heavyweight Championship ed un NCAA Division I Heavyweight Championship. Grazie a questi riconoscimenti, il 44enne di Webster è l’unico atleta nella storia ad aver conquistato un titolo mondiale nelle arti marziali miste, nel wrestling professionistico e nel wrestling collegiale.

Durante la sua gloriosa carriera, la Bestia si è aggiudicata anche il WWE Universal Championship e l’IWGP Heavyweight Championship. Il 19 febbraio scorso, ad Elimination Chamber, Brock ha vinto nuovamente il titolo WWE sconfiggendo Bobby Lashley, AJ Styles, Austin Theory, Riddle e Seth Rollins in Arabia Saudita.

A WrestleMania andrà in scena l’attesissima resa dei conti con Roman Reigns, simbolo della WWE da diversi anni e attuale detentore del titolo Universale. La 38ma edizione dello ‘Showcase of the Immortals’ si svolgerà in due serate all’AT&T Stadium di Arlington.

In una lunga intervista concessa a ‘Sports Guys Talking Wrestling’, Natalya ha rivelato che Brock Lesnar non è come appare sul ring.

Natalya svela il lato nascosto di Brock Lesnar

“Brock Lesnar osserva con attenzione tutti i nostri incontri e non esita a darci qualche consiglio” – ha raccontato Natalya.

“Quando sono rientrata nel backstage dopo aver disputato il mio ultimo match a SmackDown, l’ho incontrato e mi ha fornito un feedback molto prezioso. Ha spiegato a tutte noi cosa fare per migliorare. Devo ammettere che è stato fantastico ricevere consigli da una leggenda come lui.

Parecchia gente crede che sia un tipo minaccioso e introverso, ma in realtà ha una sensibilità fuori dal comune” – ha aggiunto. Ospite nell’ultima edizione del ‘Michael Kay Show’, Brock ha parlato del suo rapporto con Paul Heyman: “Paul è un mio caro amico.

Abbiamo un rapporto molto stretto anche nella vita reale, non soltanto nel wrestling. Penso che tutti quanti abbiano bisogno di una figura come Heyman nella loro vita”. Paul Heyman era il manager di Brock Lesnar quando la Bestia ha debuttato nel main roster nel lontano 2002. L’ex stella della UFC pare intenzionata a scrivere l’ennesima pagina di storia a WrestleMania 38.

Brock Lesnar Roman Reigns Wrestlemania
SHARE