Meltzer: "Vi spiego perché Brock Lesnar era ricoperto di sangue al MSG"



by SIMONE BRUGNOLI

Meltzer: "Vi spiego perché Brock Lesnar era ricoperto di sangue al MSG"

Brock Lesnar affronterà Roman Reigns nel match più atteso di WrestleMania 38, che si svolgerà in due serate all’AT&T Stadium di Arlington. I due si erano già affrontati lo scorso anno a Crown Jewel, in Arabia Saudita, con il ‘Tribal Chief’ uscito vittorioso grazie anche al fondamentale aiuto di Jey e Jimmy Uso.

La rivincita tra i due sarebbe dovuta andare in scena a ‘Day 1’, il primo pay-per-view del 2022, ma la positività al Coronavirus di Reigns aveva stravolto le carte in tavola. L’ex membro dello Shield era costato alla Bestia il WWE Championship alla Royal Rumble, avendo agevolato il successo di Bobby Lashley.

Un Lesnar a dir poco furioso si è aggiudicato la rissa reale, per poi riconquistare il titolo WWE ad Elimination Chamber. Brock ha sfidato Austin Theory in un live event tenutosi al Madison Square Garden di New York il 5 marzo scorso.

Roman ha brutalmente attaccato ‘The Beast Incarnate’, che ha perso molto sangue dalla fronte.

Brock Lesnar sfiderà Roman Reigns a WrestleMania 38

Secondo Dave Meltzer, noto corrispondente del Wrestling Observer, la ferita riportata da Brock Lesnar non era stata preparata a tavolino.

“Per quanto riguarda lo show del 5 marzo al Madison Square Garden, vi posso garantire che Lesnar non ha usato una lama per tagliarsi. Gli è uscito tutto quel sangue perché ha sbattuto violentemente contro i gradoni d’acciaio.

La pratica del ‘blading’ è stata vietata dalla WWE” – ha rivelato Meltzer. In una lunga intervista concessa a Sportskeeda, Eric Bischoff ha ammesso che rinnovare il personaggio di Brock Lesnar è stata una mossa azzeccata.

“Penso che la dirigenza WWE abbia fatto la scelta giusta. Quando Brock è tornato per l’ennesima volta in WWE, non ero convinto che avrebbe avuto lo stesso successo del passato. La gente iniziava ad essere stufa del solito Brock Lesnar.

Anche io nutrivo più di qualche dubbio al riguardo. Se si fosse ripresentato lo stesso Lesnar che avevamo ammirato per anni e anni, le cose sarebbero andate malissimo. Vince McMahon ha deciso di trasformare leggermente il suo personaggio, rendendolo molto più accattivante”.

Brock Lesnar Roman Reigns Wrestlemania