Sheamus parla dell’addio di Cesaro in WWE: “Rimarrà uno dei più grandi”



by RACHELE GAGLIARDI

Sheamus parla dell’addio di Cesaro in WWE: “Rimarrà uno dei più grandi”

Lo scorso mese lo svizzero Cesaro ha lasciato la WWE decidendo di non rinnovare il contratto con la compagnia, scontento anche dell’utilizzo che hanno fatto di lui, data l’assenza anche nel Royal Rumble Match.

Intervistato da Joey Hayden del DallasNews.com, l’irlandese Sheamus ha parlato dell’eredità che il suo amico ha lasciato nella compagnia di Stamford. Sheamus ha dichiarato che Cesaro sarà sempre uno dei più grandi.

"Onestamente, quando abbiamo iniziato, Cesaro era come un conoscente. Quando abbiamo iniziato The Bar, siamo diventati fratelli. L’ho visto solo la scorsa settimana quando stavo in Florida. Restiamo in contatto tutto il tempo. Dal punto di vista dell'eredità, penso che sia uno dei migliori con cui abbia mai camminato sul ring. Non ho mai dovuto preoccuparmi di nulla. Mi ha reso un wrestler migliore, un performer migliore solo facendo coppia con lui.”

Uno dei più grandi

Sheamus ha proseguito dicendo: "Per me, sarà sempre uno dei più grandi. Penso che non importa quello che fa o dove va, sarà un enorme successo. È una grande risorsa per chiunque lo prenda. Ho sempre creduto che il ragazzo sarebbe stato campione WWE, cosa da non escludere perché la gente se ne va e poi torna, ma penso che chiunque si aggiudicherà Cesaro sta per avere un grande, grande talento tra le loro mani. E penso anche che abbia ancora tante cose da offrire.”

Il Celtic Warrior ha concluso il suo discorso dicendo quello che sicuramente mancherà di più a tutti di questo licenziamento: "L'unica cosa che ci mancherà è The Swing a Wrestlemania. Penso che la gente sentirà la mancanza quest’anno di lui che fa 75 Swing con un povero ragazzo sul ring. Ma è così che vanno gli affari.”

I due si sono anche visti non tanto tempo fa a casa dello svizzero e sembra che il wrestler stia alla grande, tanto da essersi anche costruito una palestra in casa per allenarsi, come ha detto Sheamus “come un lunatico”.