Big E come Steve Austin o Edge: la WWE può sperare ancora nel suo futuro?



by ROBERTO TRENTA

Big E come Steve Austin o Edge: la WWE può sperare ancora nel suo futuro?

Nelle ultime ore c'è stata una grandissima apprensione nei confronti dell'ex WWE Champion di Monday Night Raw, Big E, con l'atleta che da qualche settimana è tornato ad esprimere tutto il suo talento sui ring dello show blu di Friday Night Smackdown, dove nella notte è incappato in un doloroso quanto spaventoso incidente che l'ha portato a rompersi letteralmente il collo, durante una fase del suo match in tag team, al fianco di Kofi Kingston, contro Ridge Holland e Sheamus.

Mentre il suo avversario Ridge Holland effettuava su di lui un German Suplex al di fuori del ring, Big E cadeva sulla testa e sul collo, in una maniera alquanto scomposta, che ne ha provocato la frattura di due vertebre cervicali.

Fortunatamente, dalle ultime notizie in merito al suo stato di salute sembrano non essere stati coinvolti i nervi della spina dorsale, come aveva già in parte confermato lo stato dei suoi arti, con Big E che riusciva sin da subito a muovere sia le dita delle mani che quelle dei piedi.
A quanto pare, adesso non servirebbe nessuna operazione chirurgica per l'atleta del New Day, sebbene la riabilitazione adesso sarebbe parecchio lunga e soprattutto molto delicata.

Dave Meltzer accomuna l'infortunio di Big E a quelli di Steve Austin ed Edge

Nel corso della storia della WWE, diversi atleti hanno avuto importanti infotuni al collo, come ad esempio Kurt Angle, Steve Austin, Tyson Kidd o Edge, con alcuni di questi atleti che hanno dovuto smettere con il wrestling lottato proprio per tali danni riportati al proprio fisico.

Il marito di Natalya, Tyson Kidd, è proprio uno di quelli che dopo aver rischiato la vita, non ha più potuto lottare, con una mossa da parte di Samoa Joe che ne ha purtroppo terminato involontariamente la carriera sui ring della WWE.
Nelle situazioni di Edge e Steve Austin, invece, il danno non è stato così grave, tanto che dopo la loro riabilitazione, entrambi sono poi tornati sul ring.
In una delle ultime Newsletter del Wrestling Observer, Dave Meltzer ha cercato di tranquillizzare i fan del WWE Universe che al momento sono molto in ansia per la carriera e la salute di Big E, dicendo:

"Ci sono differenti livelli di fratture ovviamente.

Ci sono colli rotti che possono mettere fine alle carriere e un sacco di atleti che invece tornano a lottare dopo una rottura di un collo. Potrebbe volerci un anno dopo un'operazione chirurgica come fu per Steve Austin, Benoit o Edge.

Magari potrebbe non essere la fine del mondo, ma nemmeno una cosa così tanto buona" . Dopo gli ultimi aggiornamenti riportati dallo stesso Big E, il quale ha aggiornato i fan sul fatto non avere problemi ai nervi nè sul fatto che si sottoporrà a nessuna operazione chirurgica, il suo futuro sembra un po' più roseo, dopo la preoccupazione iniziale che aveva lasciato ben pochi dubbi ai fan del WWE Universe, che adesso invece possono tirare un sospiro di sollievo.

Big E Steve Austin Smackdown