Il nuovo Brock Lesnar ha sorpreso tutti quanti



by SIMONE BRUGNOLI

Il nuovo Brock Lesnar ha sorpreso tutti quanti

Brock Lesnar sarà uno dei grandi protagonisti della 38ma edizione di WrestleMania. Lo ‘Showcase of the Immortals’ è sempre più vicino e si svolgerà in due serate come da tradizione degli ultimi anni.

La Bestia se la vedrà per l’ennesima volta con Roman Reigns, attuale detentore dello Universal Championship. I due si sarebbero dovuti affrontare già a ‘Day 1’, il primo pay-per-view del 2022, ma la positività al Coronavirus del ‘Tribal Chief’ ha stravolto le carte in tavola.

Dopo essersi aggiudicato il Royal Rumble match, Lesnar ha recuperato il titolo WWE sbaragliando la concorrenza ad Elimination Chamber. La carriera di Brock ha preso un nuovo slancio da quando la WWE ha deciso di trasformarlo in un babyface.

In una lunga intervista concessa a Sportskeeda, Eric Bischoff ha ammesso che rinnovare il personaggio di Brock Lesnar è stata una mozza azzeccata.

Il nuovo Brock Lesnar piace a tutti

“Penso che la dirigenza WWE abbia fatto la scelta giusta.

Quando Brock Lesnar è tornato per l’ennesima volta in WWE, non ero convinto che avrebbe avuto lo stesso successo del passato. La gente iniziava ad essere stufa del solito Brock Lesnar. Anche io nutrivo più di qualche dubbio al riguardo” – ha spiegato l’ex direttore esecutivo di SmackDown.

“Se si fosse ripresentato lo stesso Brock che avevamo ammirato per anni e anni, le cose sarebbero andate malissimo. Vince McMahon ha deciso di trasformare leggermente il suo personaggio, rendendolo molto più interessante.

Mi sembra che Lesnar si stia divertendo un mondo in questa fase della sua carriera. Non lo avevamo mai visto in questa veste prima d’ora. È come se fosse un personaggio nuovo di zecca. Ha mantenuto tutte le qualità del suo personaggio storico, ma ci ha aggiunto un senso dell’umorismo che lo rende più completo” – ha analizzato Bischoff.

Il 44enne di Webster è l’unico atleta nella storia ad aver detenuto un titolo mondiale nelle arti marziali miste, nel wrestling professionistico e nel wrestling collegiale. Ha inoltre posto fine alla leggendaria striscia di imbattibilità di The Undertaker a WrestleMania nel 2014.

Brock Lesnar Wrestlemania