Brock Lesnar parla della sua amicizia con Paul Heyman



by   |  LETTURE 5279

Brock Lesnar parla della sua amicizia con Paul Heyman

Brock Lesnar ha collezionato diversi record durante la sua carriera nel wrestling. Il 44enne di Webster è l’unico atleta nella storia ad essersi aggiudicato un titolo mondiale nelle arti marziali miste, nel wrestling professionistico e nel wrestling collegiale.

Nel suo palmarès figurano sette WWE Championship, un UFC Heavyweight Championship ed un NCAA Division I Heavyweight Championship. La Bestia ha inoltre conquistato tre volte il WWE Universal Championship e una volta l’IWGP Heavyweight Championship.

Lesnar sarà uno dei protagonisti della 38ma edizione di WrestleMania, in cui assisteremo alla resa dei conti con Roman Reigns. I due si sarebbero dovuti affrontare già a ‘Day 1’, ma la positività al Coronavirus del ‘Tribal Chief’ ha stravolto le carte in tavola.

Ospite nell’ultima edizione del ‘Michael Kay Show’, Brock ha parlato a lungo della sua amicizia con Paul Heyman.

L'amicizia tra Brock Lesnar e Paul Heyman

Paul Heyman era il manager di Brock Lesnar quando ‘The Beast Incarnate’ ha debuttato nel roster principale nel lontano 2002.

Da allora, i due hanno sviluppato una forte amicizia anche lontano dalle telecamere. “Paul Heyman è un mio caro amico. Abbiamo un rapporto molto stretto anche nella vita reale, non soltanto nel wrestling. Penso che tutti quanti abbiano bisogno di una figura come Paul nella loro vita” – ha confidato Lesnar.

Nell’ultimo episodio del podcast ‘Drive Thru’, l’ex manager della WWE Jim Cornette ha elogiato Paul Heyman: “Paul è un mostro sacro di questo business, non ci sono dubbi al riguardo. Ho osservato più volte i segmenti che lo hanno visto protagonista insieme a Brock Lesnar e Roman Reigns, è stato davvero formidabile.

La presenza e il contributo di Heyman hanno reso quei segmenti eccezionali. Stiamo parlando di un genio assoluto. Non sono soltanto le sue parole a fare la differenza, ma è anche la sua mimica facciale. Le sue espressioni sono fuori dal mondo e aumentano la sensazione di realismo in chi guarda”.

La WWE si prepara ad ospitare WrestleMania 38, che sarà divisa in due serate come da tradizione degli ultimi anni.