Ex atleta WWE: "Quella volta che Vince punì un wrestler con una sediata in testa"

Nel suo ultimo intervento nel suo programma personale, l'ex atleta WWE ha voluto svelare un retroscena su uno storico segmento di Friday Night Smackdown di circa 20 anni fa

by Roberto Trenta
SHARE
Ex atleta WWE: "Quella volta che Vince punì un wrestler con una sediata in testa"

Nel corso degli anni, la WWE si è resa protagonista di alcuni segmenti veramente particolari, compresi alcuni personaggi che sono gravitati sui ring della federazione che sono rimasti nell'immaginario comune per una gimmick specifica, un ring attire o qualche caratteristica che difficilmente si vede sui ring di pro-wrestling mondiali.

Uno di questi personaggi che sicuramente è rimasto nelle menti di tutti i fan del WWE Universe che all'epoca già seguivano la compagnia dei McMahon, è Zach Gowen, un ragazzo con un'invalidità abbastanza vistosa, in quanto al ragazzo mancava una gamba dal ginocchio in giù, che per alcuni mesi ha portato in scena una faida sui ring di Friday Night Smackdown contro nientemeno che Brock Lesnar, attuale WWE Champion, il quale lo ha letteralmente massacrato in ogni modo, a suon di sediate o F-5 sui paletti del ring, per non parlare di un volo fatto fare al ragazzo esile e giovane da una rampa di scale, mentre il ragazzo quasi immobile si trovava su una sedia a rotelle.

René Duprée ricorda la sediata ordinata da Vince a Zach Gowen

Nel suo ultimo episodio del Cafe de Rene, l'ex atleta di origini canadesi della WWE, René Duprée, ha voluto raccontare un aneddoto che a quanto pare non troverebbe molte conferme all'interno degli ambienti della compagnia, ma che sarebbe stato comunque raccontato da un addetto ai lavori della compagnia di qualche anno fa.
Dopo essere venuto meno ad una delle restrizioni ordinate da Vince McMahon, con il backstage che era un luogo dove era vietato fumare, il giovane ragazzo in faida con Lesnar sarebbe stato punito proprio dal Chairman, che avrebbe ordinato una punizione esemplare per lui.
Ai microfoni della sua trasmissione, Duprée ha infatti raccontato:

"Che voi ci crediate o no a quello che sentirete, ma quello che ho sentito io è dovuto al fatto che era stato beccato mentro fumava sigarette nel backstage, giusto? Se sapete come funzionava nei backstage della WWF, durante gli show, Vince aveva fatto dei cartelloni con su scritto 'non fumare' per tutti i palazzetti.

Le uniche due persone a cui era permesso fumare erano Bkacjack Lanza e Pat Patterson. A tutti gli altri era vietato. Comunque, ad ogni modo, ricordate questo segmento dove Brock spaccò la fot**ta testa di Gowen con una sedia d'acciaio di fronte alla madre? Beh quella fu la punizione che diede Vince al ragazzo".

Smackdown
SHARE