WWE: Ronda Rousey si arrabbia con i fans ed è Vince McMahon a calmarla

La prima run di Ronda Rousey in WWE non è andata come lei si aspettava

by Rachele Gagliardi
SHARE
WWE: Ronda Rousey si arrabbia con i fans ed è Vince McMahon a calmarla

Nella sua prima run in WWE, Ronda Rousey inizialmente è stata acclamata dal WWE Universe, ma ad un certo punto, complice forse anche la grande popolarità di Becky Lynch, i fans le hanno voltato le spalle iniziando a fischiarla.

In un nuovo video sul suo canale YouTube, Ronda Rousey ha discusso proprio di questo argomento, arrivando a pensare, a suo tempo, di mollare tutto e tornarsene a casa: "Sono uscita dallo stadio di WrestleMania, cioè, la mia nocca era distrutta. Così non riuscivo nemmeno a ricordare niente, continuavo a cercare di mettere la mano sul fianco, non riuscivo nemmeno a girare la mano e metterla sul fianco. Tutti mi stavano fischiando fuori dallo stadio. Pensavo: 'Amico, f*****o a questa gente, non vedo l'ora di andare a casa.’”

Quello che pensavo non era vero

L’ex UFC ha anche parlato del fatto che pensava che i fans potessero realmente starle dietro e supportarla essendo una babyface, ma quando hanno iniziato ad andare contro di lei ha avuto dei forti dubbi con se stessa.

"Quando ho lasciato la WWE, ero stata fischiata fuori dello stadio, tipo ogni giorno per mesi. Penso che una delle cose più scomode e ingannevoli che abbia mai sentito sia stata quando dovevo essere una babyface e la folla era ostile nei miei confronti. Non potevo dire loro esattamente quello che provavo. Non sono tornata. Ero bloccata. Rimango fedele a me stessa finché queste persone non smettono o rispetto Vince che ha fatto così tanto per me, e non vado contro quello che vuole che faccia? Così, quando finalmente ho avuto modo di diventare heel, mi è piaciuto perché mi sentivo come se fossi finalmente arrivata ad essere me stessa.”

Le parole di Vince McMahon a Ronda

Ronda Rousey ha poi spiegato la conversazione che ha con Vince McMahon: "Ce l'ho fatta e sono uscita e Heyman ha detto: ’Hai fatto bene, ma ti dirò, ti dirà una cosa [Vince McMahon], di sorridere.’ Io ero tipo, ok, allora vado a parlare con Vince e lui mi ha tipo detto: ’È stato fantastico. Sorridi e basta.’ A quel punto io gli ho detto: 'Mi fischiavano mentre uscivo da ogni stadio.’ Lui fa: ‘Sì, ma ti hanno perdonata per questo.’ Io faccio: 'Beh, io non li ho perdonati' e lui fa: ‘Ma non riguarda te. Riguarda loro.’

Era un buon punto di vista sul fatto che io avevo pensato a me stessa e come tutto fosse collegato a me, e mi stavo dimenticando che questo è uno show per intrattenere loro [i fans].”

Ronda Rousey Vince Mcmahon
SHARE