Contratto scaduto per Cesaro: il lottatore ha lasciato la WWE?

Sembra proprio che lo svizzero non andrà avanti con la compagnia di Stamford

by Rachele Gagliardi
SHARE
Contratto scaduto per Cesaro: il lottatore ha lasciato la WWE?

Il giornalista Mike Johnson del PWInsider ha lanciato una notizia bomba su uno degli atleti con più talento all’interno della WWE, Cesaro. Infatti sembra proprio che lo svizzero non abbia trovato un accordo per rinnovare il suo contratto con la compagnia dei McMahon una volta superata la scadenza.

Queste le parole scritte dal sito: “La star della WWE Cesaro ha silenziosamente lasciato la WWE dopo la scadenza del suo attuale contratto, PWInsider.com lo ha confermato. L'ultima volta si è esibito per la WWE l’11/02, perdendo contro Happy Corbin in una puntata di Friday Night Smackdown.

Ci è stato detto che le due parti erano state in trattativa, ma non erano scese a patti per un nuovo accordo. Una fonte ha precisato che la WWE ha offerto a Cesaro una proroga sul suo attuale contratto, ma che è stato rifiutato. Questo sarebbe un caso di scadenza del contratto di Cesaro, quindi non ci sarebbero 90 giorni di non competizione. Cesaro era in programma per essere nella puntata di Smackdown di domani a Hershey, PA, ma ovviamente non ci sarà più dato che il suo accordo è scaduto all'inizio di questa settimana.”

A confermarlo arriva anche il giornalista Sean Ross Sapp di Fightful attraverso un tweet: “Possiamo confermare il report di PWInsider sul fatto che Cesaro ha lasciato la WWE.”

La WWE ha “ucciso” Cesaro?

In una recente intervista il noto Dutch Mantell aveva dichiarato: “Cesaro è stato ucciso più volte dalla WWE negli ultimi anni. Benché possieda qualità non comuni in questo business, Cesaro viene utilizzato soltanto per far brillare altri wrestler. Si tratta di un fenomeno abbastanza inspiegabile. Se Vince McMahon non crede nel suo talento, perché se l’è tenuto per oltre un decennio?”

Aspettiamo ovviamente ulteriori dettagli e l’ufficialità da parte della WWE stessa, ma ormai sembra davvero che non ci sia più un futuro, almeno per ora, per lo svizzero nella compagnia dei McMahon.

SHARE