Becky Lynch non regge: la campionessa si commuove dopo WWE Elimination Chamber



by RACHELE GAGLIARDI

Becky Lynch non regge: la campionessa si commuove dopo WWE Elimination Chamber

Becky Lynch, attuale campionessa femminile di Raw, ieri sera a Jeddah in Arabia Saudita, ha difeso con onore il suo titolo contro una delle campionesse e wrestler più leggendarie del ring, Lita. Le due infatti si sono sfidate in una contesa davvero ottima con il pubblico a loro completo sostegno, che ha in particolar modo celebrato e ringraziato l’Hall of Famer per tutto quello che ha saputo regalare da sempre al WWE Universe.

Come spesso accade per i premium live event, la WWE intervista le proprie superstars per un parere a caldo sui match appena sostenuti e l’irlandese, per l'occasione, a stento è riuscita a frenare l’emozione di aver affrontate il suo idolo dell’infanzia che le ha dato sicuramente del filo da torcere: “Lei ci sa ancora fare. Lei ce l’ha dentro di sé e ascolta, se io avessi voluto battere Lita, avrei voluto battere la versione migliore di Lita. E stasera, abbiamo avuto la sua versione migliore e io l’ho battuta.”

Un ricordo da portarsi dietro per sempre

Becky Lynch ha anche parlato di come è cresciuta ammirando Lita ed è stata sopraffatta dalle emozioni mentre difendeva il suo titolo contro la sua eroina d'infanzia. Ha anche rivelato cosa l'ha motivata ad andare contro qualcuno che è sempre stato speciale per lei come aspirante pro- wrestler. “È stato speciale, lo è stato davvero.

C'erano un sacco di emozioni in arrivo in questo match e ora ci sono un sacco di emozioni dopo aver lasciato il match. La mia eroina d'infanzia [Lita], la persona che ho ammirato, in un match che onestamente non avrei mai pensato sarebbe successo. E quando mi ha sfidato, c'erano così tante idee contrastanti nella mia testa che sì, questo è qualcosa che una me di 13 anni avrebbe amato, ma ora, è proprio prima di Wrestlemania. 'E se succedesse qualcosa, se scivolassi su una buccia di banana e cadessi, potrei perdere la cosa più importante della mia vita per mano della mia eroina d'infanzia' e la cosa mi avrebbe fatto molto male.”

Becky Lynch Elimination Chamber Lita