Elimination Chamber: la WWE ufficializza match titolato a Wrestlemania 38? - SPOILER



by ROBERTO TRENTA

Elimination Chamber: la WWE ufficializza match titolato a Wrestlemania 38? - SPOILER

In queste ore sta andando in diretta sul WWE Network il terzo ppv della compagnia più importante al mondo nella disciplina del pro-wrestling, con la WWE dei McMahon che ha portato la sua crew in terra araba, dove almeno due o tre volte l'anno manda in scena un ppv veramente scenografico, con una platea veramente ampia, da qualche stadio del paese asiatico.

Dopo aver visto Roman Reigns mantenere il suo titolo di Universal Champion ai propri fianchi, avendo battuto Bill Goldberg nel match di apertura dello show a pagamento della WWE, con una ghigliottina devastante che ha fatto perdere i sensi all'Hall of Famer della federazione, è stata la volta delle donne, a diventare assolute protagoniste della serata.
Dopo aver visto Bianca Belair vincere l'Elimination Chamber valida per il n°1 contender al titolo di Raw Womens' Champion proprio in vista di Wrestlemania 38, ci hanno pensato Ronda Rousey, Naomi, Sonya Deville e Charlotte Flair ad infiammare il pubblico saudita, con le face che hanno vinto non con poche fatiche la loro contesa, con Ronda che aveva addirittura una mano legata dietro la schiena per la contesa.

Becky Lynch va dritta a Wrestlemania 38 dopo aver sconfitto Lita

Il match in assoluto più importante di Elimination Chamber, però, per quanto riguarda il comparto femminile della compagnia, è stato quello andato in scena subito dopo, con Becky Lynch che ha messo in palio il suo titolo di campionessa mondiale dello show rosso, in un match contro la WWE Hall of Famer Lita.

Dopo aver combattuto ad armi pari per oltre un quarto d'ora, The Man ha avuto la meglio sulla sua avversaria, la quale aveva interrotto già il suo ritiro durato qualche anno, entrando nella Royal Rumble femminile di inizio anno.

Dopo aver letteralmente tremato per la combo Twist of Fate- Moonsault, rifilata da Lita a Becky, i fan erano ormai certi che Lita sarebbe arrivata a Wrestlemania da campionessa di Raw, ma così non è stato, con un clamoroso conteggio di due che non ha messo termine alla contesa.
Alla fine, con un ultimo briciolo di forze rimaste, Becky Lynch è riuscita a mettere al tappeto in pochi secondi la sua avversaria, con una devastante Manhandle Slam che ha messo fine alla contesa, facendole mantenere il titolo stretto ai suoi fianchi.

Adesso manca solo l'ufficializzazione della WWE, che in teoria non dovrebbe neanche servire, per confermare il match tra Bianca Belair e Becky Lynch per Wrestlemania 38, con in palio il titolo di WWE Raw Women's Champion, salvo cambio di idee della compagnia, che potrebbe comunque inserire anche qualche altra collega nella contesa, volendo.

Elimination Chamber Wrestlemania Raw