Lita: "Credo di poter uscire da Elimination Chamber con il titolo"



by SIMONE BRUGNOLI

Lita: "Credo di poter uscire da Elimination Chamber con il titolo"

Il ritorno di Lita è stato uno degli eventi più graditi dai fan WWE in questo inizio di 2022. La Hall of Famer tornerà a disputare un single match per la prima volta in quasi 16 anni, visto che affronterà Becky Lynch per il Raw Women’s Championship ad Elimination Chamber.

Il prossimo pay-per-view della WWE andrà in scena il 19 febbraio a Jeddah, in Arabia Saudita. Il suo ultimo single match risaliva al lontano 2006, quando si era dovuta arrendere a Mickie James in una sfida che assegnava il WWE Women’s Title.

La quattro volte Women’s Champion ha fatto il suo attesissimo ritorno sul ring nell’episodio di SmackDown del 14 gennaio scorso, cimentandosi subito in un vibrante confronto con Charlotte Flair. Quest’ultima ha eliminato ‘The Extreme Diva’ nel Royal Rumble match femminile, ma Lita ha dimostrato di poter fare ancora la differenza ad altissimi livelli.

Ospite nell’ultima edizione di ‘WWE The Bump’, la 46enne di Fort Lauderdale ha espresso le sue sensazioni in vista del big match di sabato.

Lita è pronta alla sfida

“All’inizio ero un po’ preoccupata, ma mi sono sciolta quando ho cominciato ad intensificare gli allenamenti subito dopo la Royal Rumble” – ha raccontato Lita.

“Mi ci è voluto un po’ per ritrovare le giuste sensazioni, ma ho capito che il mio fisico è pronto alla sfida. Ho deciso di provarci, quindi non posso assecondare timori o preoccupazioni. Ho fiducia in me stessa e sono contentissima di mettermi in gioco ancora una volta.

Se non credessi di poter uscire da Elimination Chamber con il titolo, non sarei mai tornata in WWE” – ha aggiunto. Lita è stata contattata dalla All Elite Wrestling nei mesi scorsi: “La AEW sta realizzando tanti progetti interessanti.

Bisogna ammettere che l’azienda di Tony Khan ha dato nuova linfa a questo settore. Ogni volta che aumenta la concorrenza, è un fatto positivo per il business. È come se il wrestling si fosse destato dal suo torpore, non so se mi spiego.

Ho preso in considerazione la loro offerta, ma mi sono resa conto che andare in AEW non era la cosa giusta da fare a questo punto della mia vita”.

Lita Elimination Chamber