Vince McMahon non molla di un centimetro: "Per lui va tutto bene in WWE"

Nonostante un malcontento che serpeggia tra gli atleti e i fan, in America si descrive un Chairman assolutamente convinto della bontà del suo prodotto.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Vince McMahon non molla di un centimetro: "Per lui va tutto bene in WWE"

Se la WWE non cambia, e alcuni suoi problemi rimangono sempre uguali nei mesi e negli anni, è perché Vince McMahon non vede l'esistenza di alcun problema. O quantomeno, questo è ciò che trapela dall'America.

Durante una recente sessione di domande e risposte di 'PWInsider', infatti, a Mike Johnson è stato chiesto perché il prodotto WWE sia così stantio e pesante in questo momento, con la causa principale che sembra da ricondurre alla scarsa base di talenti attualmente sotto contratto con la compagnia di Stamford.

È stato notato che, ad eccezione di alcuni nomi come Brock Lesnar e Roman Reigns, gli altri atleti sotto contratto con la WWE hanno materiale povero con cui lavorare, dialoghi palesemente artefatti e non sono presentati nel miglior modo possibile.

La WWE di oggi secondo Vince McMahon

Ebbene, Johnson ha detto che la WWE non "aggiusta" questo tipo di problemi semplicemente perché Vince McMahon non pensa che ci sia qualcosa da aggiustare. "Nella sua mente, non pensa che qualcosa sia sbagliato", ha rivelato l'esperto giornalista americano. Johnson ha anche ricordato come la WWE abbia guadagnato un miliardo di dollari l'anno scorso, e questo dà a McMahon molte ragioni per scrollarsi di dosso le critiche.

Johnson ha continuato: "Ci è stato detto che Vince McMahon dà importanza e presenta ciò che gli piace e vuole. In più, come al solito e come è sempre stato, nient'altro può intaccare quella sua visione. Ecco perché gli spettacoli sono presentati come sono, ed ecco perché nulla cambierà presto. Sempre ammesso che qualcosa cambierà mai".

Quindi, riassumendo le parole di Mike Johnson, coloro che sperano di vedere cambiamenti negli spettacoli proposti dalla WWE, probabilmente dovranno mettersi il cuore in pace. A un certo punto, per esempio, NXT è stato visto come il brand alternativo, ma al giorno d'oggi gran parte dello stile di booking del main roster sta venendo riprodotto in maniera pericolosamente fedele anche a NXT 2.0.

La WWE, quindi, non sembra destinata a cambiare. E questo nasce dal fatto che Vince McMahon in persona ritiene che nulla debba cambiare. Quindi si andrà avanti così, fino a nuovo ordine.

Vince Mcmahon
SHARE