Drew McIntyre e lo strambo pensiero prima del match titolato WWE contro Brock Lesnar



by ROBERTO TRENTA

Drew McIntyre e lo strambo pensiero prima del match titolato WWE contro Brock Lesnar

Uno dei più grandi match della carriera di Drew McIntyre sui ring della WWE, se non addirittura il più importante di tutti, è stato quello portato in scena nel main event di Wrestlemania 36, ormai due anni fa, nella quale lo scozzese della compagnia dei McMahon si è laureato nuovo WWE Champion per la prima volta nella sua carriera.

Dopo aver vinto l'edizione della Royal Rumble del 2020, infatti, McIntyre aveva voluto sfidare The Beast Incarnate, nell'edizione dello Showcase of the Immortals che alla fine è andata in onda dal Performance Center di Orlando, per via dello scoppio della pandemia mondiale proprio poche settimane prima dell'evento.

Se inizialmente lo stadio di Tampa Bay doveva tenere al suo interno un'unica data con la card del Grandaddy of Them All, alla fine la WWE ha deciso di dividere in due serate l'evento, registrandolo in anticipo al Performance Center, con un'arena completamente vuota e priva di qualsiasi spettatore.
Proprio in quell'occasione, McIntyre è riuscito a fare il suo salto di qualità, battendo uno degli attuali wrestler più importanti dell'intero panorama mondiale del pro-wrestling e diventando uno dei main eventer degli show principali della WWE.

Drew McIntyre rivela gli strani pensieri fatti alla vigilia di Wrestlemania 36

Nel suo ultimo intervento ai microfoni del The Jake Asman Show, il lottatore attualmente sui ring di Friday Night Smackdown ha voluto raccontare cosa gi passò per la testa nella notte della vigilia di Wrestlemania 36 e in quella notte stessa, con lo strano luogo in cui andò in scena l'evento che gli dava l'idea di lottare in un bar, in una vera e propria rissa da strada.
Nella sua intervista, Drew ha infatti raccontato:

"Sentivo veramente come se fossimo in una rissa da bar con Brock Lesnar, un bar completamente vuoto con un ring al suo interno, una cosa simile alle risse da strada, se aveste potuto...

davverso se aveste potuto leggere nella mia mente, ricordo precisamente che stavo pensando 'Non ci provare a fare nessun giochetto o nessun trabocchetto divertente con me, Brock, o ti lascio qui con un colpo e ti stendo'

E giuro su Dio, che lo pensavo davvero, lo credevo quello che pensavo, il che è assurdo, ma è come mi sentivo in quel momento" . A quanto pare, la sede surreale dell'evento, fece uno strano effetto non solo a Drew McIntyre ma a molti altri colleghi, con il PC vuoto di Orlando che non si era mai visto, tantomeno per un evento così importante come Wrestlemania, con i fan che hanno avuto tanti altri pensieri strani, vedendo l'arena vuota ed una situazione totalmente surreale, dovuta alla pandemia mondiale.

Drew Mcintyre Brock Lesnar Wrestlemania