Lita ha ricevuto altre offerte prima della Royal Rumble? E come si sta preparando?



by   |  LETTURE 925

Lita ha ricevuto altre offerte prima della Royal Rumble? E come si sta preparando?

Durante una sua apparizione nel podcast Throwing Down with Renee Paquette & Miesha Tate, Lita ha parlato un po’ di come si sta preparando per il suo ritorno in WWE, dicendo che prima di accettare la partecipazione alla Royal Rumble c’erano altre opportunità che le sono state proposte nel wrestling.

"La pandemia ha semplificato le priorità di tutti perché è solo quello che hai davanti al piatto. Mi sento come se avessi passato la prima metà della pandemia a mangiare troppa spazzatura e cibo trattato e a non fare assolutamente nulla, anche se la pandemia finisce, non puoi ucciderti lentamente sdraiandoti e mangiando cibo spazzatura. 

Avevo già iniziato uno stile di vita di training, che è molto diverso da GI Jane training, ma stavo iniziando a ricordare cosa si prova del tipo: ‘oh, ci si sente bene a muovere il corpo. Ci si sente bene a spingere se stessi.’ Sono stati molti piccoli passi.

C'erano alcune opportunità potenziali che mi gravitavano intorno che ero tipo: 'forse, forse, forse,' e poi c’era questa cosa [la Rumble] che era: ’Sì o no. Vuoi fare la Rumble in questa data, sei dentro?’ Mi sono messa sotto pressione e ho pensato: 'Sì, ci sto.’ Ora che ci sono, è il momento di sfruttarlo al massimo.”

Vi ricordiamo che la wrestler aveva ricevuto un’offerta dalla All Elite Wrestling per una possibile faida con Britt Baker. 

Il duro allenamento per la Royal Rumble

Sempre durante l’intervista, la Hall of Famer ha affermato che si sta allenando al Hoodslam e ad un tampoline park per essere sicura di eseguire bene il suo Litasault, dato che nella Rumble del 2018 ha rischiato grosso.

"Nella maggior parte delle scuole indie, o molte, stiamo lavorando con quello che abbiamo; soffitti bassi. Non stai saltando fuori dalla corda superiore lì dentro. Ok, questo crea un problema. Non ho intenzione di sbagliare di nuovo alla Rumble e fare il Moonsault di fronte a un pubblico dal vivo per la prima volta, che è quello che ho fatto alla prima Royal Rumble. 

È stato spaventoso per tutti noi, per lo più me. È più spaventoso per me, ma capisco che io vi abbia fatti spaventare tutti. Era la prima volta che ero lassù e dicevo: 'Uhhh, è una cosa che dovrei fare?’ Non mi ero mai sentita così. Di solito è: 'figo, questo è lasciare il segno,' a quel punto ero tipo: ’Oh, questo potrebbe essere davvero brutto”.