Booker T: "Ecco come dovrebbe concludersi la carriera di Rey Mysterio"



by   |  LETTURE 1579

Booker T: "Ecco come dovrebbe concludersi la carriera di Rey Mysterio"

Dominik Mysterio ha seguito le orme di suo padre Rey diventando una superstar della WWE. Il ragazzo di origini messicane ha esordito a SummerSlam nel 2020, quando si è trovato a sfidare un mostro sacro del calibro di Seth Rollins.

Dominik non ha mai affrontato Rey in un match individuale, ma ha collaborato con lui in diverse occasioni. Il tre volte campione del mondo è senza dubbio uno dei wrestler più riconoscibili dell’era moderna.

Il 47enne di Chula Vista è stato il 14° performer nella storia della WWE a realizzare il Grand Slam e il 21° a completare il Triple Crown. Prima di approdare nella federazione di Vince McMahon, Rey ha militato nella Extreme Championship Wrestling e nella World Championship Wrestling.

Nell’ultima edizione del suo podcast ‘Hall of Fame’, Booker T ha analizzato la possibilità che Rey disputi un match contro suo figlio a WrestleMania prima di ritirarsi.

Booker T ha una grande idea per Rey Mysterio

“La carriera di Rey Mysterio potrebbe concludersi in maniera favolosa.

Ha già avuto la chance di lavorare insieme a suo figlio Dominik in WWE, una soddisfazione che non dimenticherà mai. Credo che Rey debba iniziare a pensare a come vuole uscire di scena” – ha spiegato Booker T.

“Mysterio è un fuoriclasse assoluto, ma non sarà in grado di lottare per sempre. Arriverà un momento in cui vorrà appendere gli stivali al chiodo. Rey desidera che suo figlio porti avanti la sua eredità.

Non sarebbe una cattiva idea se si affrontassero in un match 1vs1 a WrestleMania” – ha aggiunto il due volte Hall of Famer. Booker T ha elogiato la mossa della WWE di inserire Lita nel Royal Rumble match femminile: “Tante persone si sono lamentate del fatto che Lita prenderà il posto di qualche giovane superstar in rampa di lancio.

Se dovessi scegliere fra un’atleta ancora acerba e Lita, opterei senza dubbio per la seconda. La giovane star ha ancora a disposizione molti anni per costruire il suo personaggio e per meritarsi un posto alla Royal Rumble.

Lita ha poco tempo e il suo impatto sarà formidabile nell’edizione di quest’anno”.