WWE: Chi saranno gli sfidanti dei campioni a Wrestlemania 38?



by   |  LETTURE 2157

WWE: Chi saranno gli sfidanti dei campioni a Wrestlemania 38?

Poco fa vi abbiamo fatto sapere che secondo quanto rivelato nelle ultime ore dal noto sito Wrestling Observer, tramite la Newsletter giornaliera di Dave Meltzer, veniamo a sapere che a quanto pare, la WWE avrebbe avuto dei piani grandiosi per Sasha Banks in vista della Royal Rumble e poi di conseguenza in vista di Wrestlemania 38.

Non si sa al momento cosa ci sia di cestinato e cosa no, anche se la Banks quasi sicuramente salterà il primo Big Four dell'anno, ma la cosa altrettanto certa, secondo Meltzer, è che la WWE aveva previsto l'ennesimo Charlotte Flair vs Sasha Banks per Mania.

Ma ovviamente ci rimangono ancora due campioni da analizzare, ovvero Becky Lynch e Roman Reigns, che dovrebbero a quanto pare portarsi le cinture fino alla show più importante dell’anno in WWE.

Pronti per Mania?

“I piani originali per Wrestlemania erano che i quattro grandi match per il titolo fossero Reigns vs. Brock Lesnar per il titolo Universale, Rollins come campione WWE che avrebbe difeso il titolo con uno tra Big E, Bobby Lashley o Kevin Owens, ma probabilmente in generale chi vince la Rumble e Big E era il favorito, Charlotte Flair vs. Sasha Banks e Becky Lynch vs. Bianca Belair,” ha detto Meltzer.

Il giornalista crede anche che Brock Lesnar avrebbe vinto l’Universal Championship al pay-per-view Day 1 se avesse avuto il suo match con Roman Reigns, anche se non può dirlo con certezza ovviamente.

Su Charlotte Flair ovviamente si cercano ancora di più delle risposte dato che la situazione con The Boss è davvero incerta, ma si parla addirittura di uno scontro contro Bayley che potrebbe tornare alla Royal Rumble e vincerla andando a sfidare una sua collega delle Four Horsewomen. Quello di Bayley sicuramente è un ritorno molto quotato nel mondo del wrestling, ma con tutti questi infortuni ci sono sempre dei forti dubbi e tanta incertezza.

Non ci resta che aspettare e vedere come si evolveranno queste ultime settimane e soprattutto come andranno le due Rumble che quest'anno, anche con certi nomi favoriti, sono ricche di incertezza.