La WWE aveva grandi piani per Sasha Banks a Wrestlemania 38



by   |  LETTURE 1268

La WWE aveva grandi piani per Sasha Banks a Wrestlemania 38

Negli ultimi giorni si è molto parlato di Sasha Banks, ex campionessa mondiale del main roster della WWE, la quale ha subito il suo ennesimo infortunio che la costringerà a rimanere fuori dalle scene della federazione per un tempo che va dalle 6 alle 8 settimane.

A quanto pare, la WWE stava ricominciando a puntare parecchio sulla sua atleta, visti i forfait delle varie Bayley, Alexa Bliss o le tante atlete rilasciate, come Mickie James, Nia Jax, Lana e diverse altre colleghe, con il reparte femminile, sia a Monday Night Raw che a Friday Night Smackdown, che sembra sempre più striminzito e povero di star power.
Nella parte alta della card di Raw e Smackdown, infatti, ci sono ben poche atlete che potrebbero reggere il confronto con Charlotte Flair e Becky Lynch, con le sole Sasha Banks e Bianca Belair che ormai hanno uno status tale da poter essere le sfidanti per il titolo in uno dei match di cartello di Wrestlemania.

Sasha Banks salterà i piani della WWE per Wrestlemania 38?

Secondo quanto rivelato nelle ultime ore dal noto sito Wrestling Observer, tramite la Newsletter giornaliera di Dave Meltzer, veniamo a sapere che a quanto pare, la WWE avrebbe avuto dei piani grandiosi per Sasha Banks in vista della Royal Rumble e poi di conseguenza in vista di Wrestlemania 38.

Non si sa al momento cosa ci sia di cestinato e cosa no, anche se la Banks quasi sicuramente salterà il primo Big Four dell'anno, ma la cosa altrettanto certa, secondo Meltzer, è che la WWE aveva previsto l'ennesimo Charlotte Flair vs Sasha Banks per Mania.

Dopo aver visto alcuni feud meravigliosi tra le due ex atlete di NXT, la WWE avrebbe previsto un nuovo scontro faccia a faccia tra le due Horsewomen della compagnia. Al momento non sappiamo comunque se la federazione ha già cambiato idea o se riuscirà ad ogni modo a creare questa storyline dal nulla, senza passare per la Royal Rumble, un po' come fatto per Roman Reigns e Brock Lesnar, quando il primo ha dovuto saltare Day One per il covid, dove era previsto un grandissimo angle che portasse i due fino a Wrestlemania.