Nikki Bella commenta la sua partecipazione alla prossima Royal Rumble



by   |  LETTURE 1023

Nikki Bella commenta la sua partecipazione alla prossima Royal Rumble

Nell’ultimo episodio di questa settimana, di The Bellas Podcast, Nikki Bella ha parlato del suo futuro in WWE e si è detta molto soddisfatta della sua partecipazione al prossimo Royal Rumble Match femminile assieme alla gemella Brie.

Nikki Bella: "Il bello della WWE è che puoi tornare per una sera"

Sul suo ritorno in WWE e sulle sue condizioni di salute: "Nel mondo di qualsiasi sport professionistico, le persone tornano sempre, ma la cosa bella della WWE è che possiamo tornare tutte le volte che vogliamo, purché i nostri corpi lo consentano e stessa cosa i nostri medici.

E’ sempre bello che ci siano delle sorprese e credo che ce ne saranno ancora. Al momento non so nulla però. La gente chiede se questo sarà un ritorno a tutti gli effetti, ma in WWE puoi anche tornare per una sola sera e divertirti.

Sono guarita e sono stata ufficialmente autorizzata a tornare sul ring. Ringrazio molto il mio medico, mi ha aiutato tanto. Quando eravamo a Phoenix, per il weekend delle vacanze, il mio medico, il dottor Uribe, ha aperto il suo studio solo per me.

Mi ha visitato per autorizzarmi o meno a tornare sul ring. Su di lui e il suo staff ho da dire solo belle parole, lui e il suo staff sono stati semplicemente fantastici. Mi hanno aperto la clinica nel periodo delle vacanze, tutti stavano uscendo perché mancavano pochi giorni alla vigilia di Natale.

Tutte quelle persone erano venute solo per me e mi ha fatto sentire molto speciale" Su alcune problematiche in sospeso con Charlotte Flair e Becky Lynch, Nikki Bella ha rivelato: “Mi piacerebbe vincere il Royal Rumble Match femminile, fare il dito medio a entrambe le campionesse e dire 'Io voglio i titoli di coppia'

Non immagino nemmeno quanto sarebbe tosta come cosa da fare? Non sarei solo la persona più cool della storia del pro wrestling ma anche la più dura. Mi sento come se avessi un po' di Stone Cold Steve Austin dentro di me"