Bill Apter: "Brock Lesnar ha raggiunto un livello ancora superiore"



by   |  LETTURE 1169

Bill Apter: "Brock Lesnar ha raggiunto un livello ancora superiore"

Da quando Brock Lesnar ha fatto il suo ritorno in WWE a SummerSlam 2021, il suo impatto è stato pazzesco. A causa della positività al Coronavirus di Roman Reigns, la Bestia ha preso parte al match valevole per il WWE Championship a Day 1.

Grazie alla sua formidabile potenza, si è aggiudicato la contesa e ha suggellato l’ennesimo record della sua carriera. Con i suoi sei regni da campione WWE, Lesnar ha infatti agganciato Hulk Hogan e Stone Cold Steve Austin in questa speciale classifica.

Brock difenderà la sua cintura contro Bobby Lashley alla Royal Rumble, in quella che si prospetta come una battaglia senza esclusione di colpi. I due hanno avuto un divertente scambio di battute a Raw, con il nove volte campione del mondo che ha preso in giro ‘The All Mighty’ (definendolo persino un ‘aspirante Brock Lesnar').

In una lunga intervista concessa a Sportskeeda, l’esperto di wrestling Bill Apter ha elogiato il lavoro svolto da Lesnar.

Bill Apter su Brock Lesnar

“Prima la WWE non lasciava quasi mai che Brock Lesnar parlasse, mentre ora è come se fosse uscito dal guscio in cui era intrappolato.

Adoro guardare i suoi promo adesso” – ha spiegato Apter. “Il segmento in cui ha tolto il microfono dalle mani di Paul Heyman è stato semplicemente favoloso. Credo che Brock meriti di essere nella stessa lega di Hulk Hogan e Stone Cold Steve Austin” – ha aggiunto.

Non è dello stesso avviso Vince Russo: “La faida tra Brock Lesnar e Bobby Lashley è iniziata nel peggiore dei modi. Innanzitutto, Brock ha distrutto verbalmente Lashley senza che quest’ultimo facesse nulla.

Abbiamo visto Lesnar sminuire e ridicolizzare Bobby in maniera poco credibile. Com’è possibile che ‘The All Mighty’ non abbia avuto alcuna reazione? Penso che sarebbero dovuti arrivare allo scontro fisico, prima che lo spogliatoio intervenisse e li separasse.

Io avrei fatto così. Vorrei anche dire che – secondo me – la WWE unirà le due cinture quest’anno. Ci sarà un solo campione e verrà eliminata la divisione esistente fra i due marchi”.