Paul Heyman tra Roman Reigns e Brock Lesnar: cosa sarebbe successo nel match di Day 1



by   |  LETTURE 6364

Paul Heyman tra Roman Reigns e Brock Lesnar: cosa sarebbe successo nel match di Day 1

In questi primi show del 2022, con vista verso la Royal Rumble, l'intera vicenda di Paul Heyman conteso tra Roman Reigns e Brock Lesnar è stata sostanzialmente sospesa. Il consigliere che il Tribal Chief ha licenziato e messo alle porte, di fatto ha ripreso il suo ruolo di legale rappresentante della Bestia, neo WWE Champion in quel di Raw. Questa è una delle tante conseguenze dell'emergenza di Day 1. Ma cosa sarebbe successo se Reigns avesse regolarmente affrontato il suo rivale nel primo grande evento dell'anno? Dall'America arriva una possibile risposta.

A fornirla è Dave Meltzer, che sulla 'Wrestling Observer Radio' ha ampiamente affrontato in questi giorni tutte le dinamiche venutesi a creare tra Reigns, Lesnar e i loro rivali Seth Rollins e Bobby Lashley. Ma anche il ruolo che Paul Heyman si sarebbe ricavato nel caso in cui il programma di Day 1 fosse filato liscio. "Brock avrebbe battuto Roman a Day 1, perché era il loro secondo match. Roman ha vinto il primo, e in quella circostanza Heyman lo avrebbe tradito diventando rappresentante del solo Lesnar", è la ricostruzione di Meltzer.

L'esperto giornalista ha anche spiegato come secondo lui si sarebbe sviluppata la faccenda: "Credo che nel corso del match Heyman sarebbe stato decisivo, danneggiando Reigns e costandogli la sconfitta. Ma quel match non si è tenuto, e invece di spostarlo alla Royal Rumble si è deciso di procedere come avete visto. Heyman è ora licenziato da Roman, ma continua a comparire in tv. Ovviamente solo e soltanto come avvocato di Brock Lesnar. Ma non doveva andare così, perché i suoi problemi con Reigns, se il match si fosse disputato, sarebbero proseguiti".

Non solo Paul Heyman: tutto ciò che è cambiato a causa di Day 1

Lo stesso Dave Meltzer, nel corso del suo intervento sulla 'Wrestling Observer Radio', ha tracciato un ulteriore panorama verso cui si starebbe dirigendo la WWE, anch'esso conseguenza dei fatti di Day 1. Ossia che i due titoli massimi di Raw e SmackDown, WWE e Universal Championship, possano invertirsi di roster entro WrestleMania.

"Il piano per Day 1 era che Seth sarebbe stato il WWE Champion a fine show, e Lesnar sarebbe stato Universal Champion a fine show. Quindi Lesnar ora è il campione WWE, quindi mi chiedo se andranno avanti come inizialmente previsto. Seth avrebbe difeso il titolo in una delle serate di WrestleMania, poi Lesnar e Roman sarebbero stati avversari per l'altro titolo nell'altra serata di WrestleMania", ha dichiarato Meltzer.

E qui arriva il punto nodale della vicenda: "Mi è stato detto che le cose andranno a finire come era previsto che succedesse. Quindi mi chiedo se questo significa che cambieranno le cinture, e quindi il titolo di Universal Champion finirà a Raw con Seth e la cintura di campione WWE, che Roman molto probabilmente vincerà, sarà difesa a SmackDown. E questo significa anche che Brock tornerebbe quindi principalmente a SmackDown".