Atleta WWE ferma un fan che cerca di vendere i suoi oggetti rubati online



by   |  LETTURE 2077

Atleta WWE ferma un fan che cerca di vendere i suoi oggetti rubati online

Negli ultimi mesi, diversi atleti della WWE sono stati derubati da dei malfattori che indisturbati si sono impossessati dei loro averi, sia quelli personali che quelli di proprietà della WWE, con la compagnia di Stamford che si è vista sottrarre diversi oggetti di scena, dal ThunderDome e dai tour della federazione, ricominciati in estate.

I wrestler che sono stati derubati nell'ultimo periodo, rispondono ai nomi di: WALTER, Rhea Ripley e Sheamus, con il primo atleta che sarebbe stato derubato del titolo di NXT UK, il passaporto ed il ring attire in un live event della compagnia, la seconda che invece è stata derubata del titolo di campionessa di coppia del main roster e diversi altri oggetti personali, mentre l'ultimo si è visto sottrarre la croce celtica che portava al collo mentre eseguiva la sua entrata sui ring della WWE, in uno degli ultimi live event trasmessi con il ThunderDome ancora all'attivo.

Rhea Ripley trova il suo ladro online dopo mesi di ricerca

Dopo aver passato al setaccio tutti i social network ed i siti di vendita online, come Amazon, Etsy ed Ebay, Rhea Ripley sembra aver scovato il suo malfattore, ovvero colui che le aveva rubato diversi oggetti personali e che lei aveva oltre che denunciato alle pubbliche autorità, anche sui social ai suoi fan, chiedendo loro aiuto nel cercare di ritrovare i propri oggetti.
Nel suo ultimo intervento ai microfoni del Wrestling Observer, anche il noto giornalista d'oltreoceano, Dave Meltzer, ha voluto dare alcuni aggiornamenti sulla situazione, dicendo:

"La persona che ha evidentemente rubato alla Ripley la sua borsa quando era ad Albuquerque, NM, ad Ottobre, che include anche il suo titolo di campionessa tag team (ce ne sono molteplici copie e loro hanno usato diverse cinture per gli house show e anche in televisione) evidentemente ha provato a venderla sui social media, sia la borsa che il titolo.

Quando era chiaro che fosse lui, e che avesse in mano le proprietà di Rhea Ripley, lui si è fermato nel rispondere ai messaggi" . A quanto pare, la stessa Ripley e diversi fan avrebbero contattato il fan in questione, che si sarebbe macchiato del reato di furto verso la campionessa dello show rosso, con il diretto interessato che una volta colto in flagrante, non avrebbe ammesso le sue colpe, ma avrebbe solamente smesso di rispondere a chiunque a meno che non volessero compare la sua merce, ovviamente non di sua proprietà.