Neo rilasciato della WWE apparirà in uno dei prossimi ppv della AAA



by   |  LETTURE 1206

Neo rilasciato della WWE apparirà in uno dei prossimi ppv della AAA

La WWE ha effettuato numerose ondate di rilasci nell’ultimo anno e mezzo, allo scopo di contenere i gravissimi effetti della pandemia globale. Le arene vuote e la successiva crisi hanno messo in ginocchio il business dell’intrattenimento sportivo, obbligando Vince McMahon e la dirigenza della ompagnia a prendere una serie di misure drastiche per evitare la debacle finanziaria.

La grandissima ascesa della All Elite Wrestling non ha di certo aiutato la federazione di Stamford, che si è vista sottrarre parecchi dei suoi ex talenti dalla concorrenza. L’azienda di Tony Khan è riuscita persino ad ingaggiare due mostri sacri del wrestling come CM Punk e Bryan Danielson.

Una delle ultime ondate di licenziamenti ha colpito anche John Morrison, costretto a fare i bagagli dopo aver trascorso 11 anni in WWE (includendo il suo primo stint tra il 2002 e il 2011), con l'ex campione Intercontinentale che ha visto anche la moglie Franky Monet essere rilasciata da NXT, in due frangenti temporali molto vicini.

John Morrison apparirà a Rey de Reyes della AAA

Nonostante non sia ancora terminata la clausola di non competizione con la WWE, l'ex migliore amico di The Miz sui ring della compagnia di Stamford ha già confermato la sua presenza per il ppv di Febbraio della Triple A messicana, con John Morrison che andrà ad affrontare El Hijo del Vikingo per l'AAA Mega Championship, titolo che era stato prima ancora che del Vichingo, di Kenny Omega, già campione AEW e di IMPACT Wrestling.

A quanto pare, oltre ad aver confermato questa apparizione, John Morrison sarebbe in continuo contatto con la dirigenza della AAA per poter firmare un accordo duraturo con la compagnia messicana, dopo aver già visto le sue prestazioni sui ring della compagnia, anche quando c'era il gemellaggio con Lucha Underground, con John Morrison che era diventato per la compagnia Johnny Mundo.
Ricordiamo come Morrison dovrà attendere il fatidico novantesimo giorno dopo il suo rilascio per poter tornare a lottare in qualsiasi compagnia che non sia la WWE, per evitare qualsiasi bega legale inerente al suo contratto con i McMahon.