Jim Ross: "E' grazie a Paul Heyman se Roman Reigns è diventato quello che è"



by   |  LETTURE 961

Jim Ross: "E' grazie a Paul Heyman se Roman Reigns è diventato quello che è"

Due dei personaggi più utilizzati dalla WWE negli ultimi mesi, rispondono ai nomi di Paul Heyman e Roman Reigns, rispettivamente uno dei più grandi manager della storia recente del mondo del pro-wrestling ed uno dei campioni più longevi degli ultimi anni di WWE.

Dal suo ritorno sui ring a Summerslam dello scorso anno, Roman Reigns ha inanellato una striscia di vittorie non indifferente, arrivando poi a vincere e mantenere l'Universal Championship di Smackdown per oltre 400 giorni, con tale regno che ancora continua indisturbato sui ring dello show blu della compagnia.

Solo adesso dopo oltre un anno, è arrivato qualcuno che potrebbe impensierire seriamente il Tribal Chief dello show della FOX: Brock Lesnar.
Ai microfoni della sua personale trasmissione, l'Hall of Famer della WWE, adesso al tavolo di commento della AEW, Jim Ross, ha voluto spezzare una lancia in favore del grandissimo lavoro creativo svolto dal Mad Genius, artefice secondo JR della quasi totalità del successo riscontrato da Reigns come heel.

Jim Ross e i grandi complimenti al lavoro di Paul Heyman

Nel suo ultimo episodio del Grilling JR, la voce storica del tavolo di commento di Monday Night Raw, visto per anni al fianco di Jerry "The King" Lawler e adesso a capo del tavolo di commento della compagnia rivale della WWE, la AEW, ha così voluto fare un plauso al Mad Genius:

"Inoltre, Heyman ha sempre avuto un grande occhio per il talento.

Ne ha dato prova ancora e ancora. Lo sta provando anche adesso. Ha reso Roman Reigns una delle più grandi Star della storia recente della WWE" . Ovviamente, nonostante il grandissimo talento di Roman Reigns come wrestler e atleta, secondo JR ci sarebbe da fare un grandissimo applauso alle doti recitative e di organizzazione di Heyman, il quale avrebbe innalzato il valore di Reigns a Superstar a tutto tondo, con un lavoro che la WWE da sola non era riuscita a fare in dieci anni con un Roman Reigns babyface e che è invece riuscito in poco più di un anno al solo Heyman.