Dutch Mantell commenta l'aggressione a Seth Rollins

Nel corso dell’ultima puntata di Monday Night Raw, la WWE ha dovuto fare i conti con un serio imprevisto

by Simone Brugnoli
SHARE
Dutch Mantell commenta l'aggressione a Seth Rollins

Nel corso dell’ultima puntata di Monday Night Raw, la WWE ha dovuto fare i conti con un serio imprevisto. Durante un segmento che vedeva come protagonisti Seth Rollins e Finn Balor, un fan ha avuto la ‘brillante’ idea di assalire Rollins, colpendolo alle spalle e scaraventandolo a terra.

La vigilanza si è immediatamente lanciata sull’aggressore, che fortunatamente non è riuscito a procurare danni all’atleta (causandogli però un notevole spavento). L’uomo, che è stato poi identificato e trasportato nella sede della polizia, si chiama Elisah Spencer e ha 24 anni.

Ai microfoni del ‘Daily News’, ha voluto porgere le sue scuse alla WWE e all’ex membro dello Shield. “Chiedo scusa alla WWE per le mie azioni. Non so cosa mi abbia preso, non mi sarei dovuto comportare in quel modo” – ha affermato.

Intervenuto nell’ultima edizione di ‘Smack Talk’ su Sportskeeda, l’ex manager della WWE Dutch Mantell ha espresso la sua opinione sull’accaduto.

Dutch Mantell commenta l'aggressione

“In passato capitavano spesso queste cose.

Tanti wrestler si lamentavano del fatto che la sicurezza fosse troppo esigua. Seth Rollins è stato abbastanza fortunato. Non so quale fosse il movente del ragazzo o quali fossero le sue intenzioni, ma Seth è stato fortunato che l’uomo non avesse un’arma con sé.

Se avesse avuto un coltello o una qualsiasi lama, sarebbe potuta diventare un’autentica tragedia. Sono contentissimo che Rollins non si sia fatto nulla dal punto di vista fisico” – ha analizzato Mantell. L’ex Universal Champion ha ammesso di aver avuto paura in quel momento: “Ero letteralmente terrorizzato.

Fortunatamente non ho riportato alcun infortunio, nessuna conseguenza. Nulla di tutto ciò. Ero al sicuro, eravamo al sicuro. Tutto è andato per il meglio”. Anche l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha affrontato la questione: “Tre ore di show e si parla soltanto dell’aggressione a Seth Rollins da parte di un fan, tutto il resto è passato in secondo piano.

Non mi piace il modo in cui la WWE lo sta gestendo. Rollins era solito impaurire gli avversari, mentre ora sembra solo un idiota con una risata finta”.

Dutch Mantell Seth Rollins Monday Night Raw
SHARE