Ex atleta WWE rivela: "Avevo accordi con Triple H per tornare in WWE prima del covid"



by   |  LETTURE 1867

Ex atleta WWE rivela: "Avevo accordi con Triple H per tornare in WWE prima del covid"

La storia recente e passata della WWE è costellata delle Superstar più disparate, dagli Hall of Famer indimenticabili alle meteore che sono passate veloci come fulmini sui ring dei McMahon, lasciando ben pochi segni con il loro passaggio sul quadrato più famoso del mondo del pro-wrestling.

Parlando solo di The Undertaker, il leggendario Deadman della WWE, ha avuto decine e decine di faide con personaggi che sono poi spariti nel nulla, come Muhammad Hassan, Heidenreich o Maven, tutti personaggi su cui la compagnia di Stamford puntava parecchio e che sono poi finiti nel dimenticatoio, per i problemi più disparati.

Proprio uno di questi, ovvero Maven, era molto vicino al tornare in WWE qualche mese fa, esattamente prima dello scoppio della pandemia mondiale da covid-19, con l'atleta che ha voluto confermare la cosa nella sua ultima intervista.

Maven ed il ritorno sfumato in WWE per colpa della pandemia

Ai microfoni di That '90s Wrestling Podcast, l'ex lottatore che eliminò clamorosamente Undertaker da un'edizione della Royal Rumble, ha voluto raccontare come alcuni colloqui con Triple H lo hanno riavvicinato alla WWE solo qualche mese fa, con un accordo quasi siglato con lui che è poi sfumato a causa del covid.
In tale frangente, Maven ha raccontato:

"Prima che il mondo fosse bloccato dalla pandemia, viaggiai fino ad Orlando ed incontrai Hunter (Triple H) e Albert (Matt Bloom) che sono a capo del circuito di sviluppo al momento.

Parlammo del fatto di poter fare qualcosa a livello di annunci e commento.
E trovammo un accordo ed andai lì l'11 Marzo del 2020. Se ricordate, fu proprio il giorno in cui in America si bloccò tutto. Quindi non sono mai riuscito a fare il mio ritorno, nè a poter dire 'No, non capiterà mai', perchè purtroppo non lo so.
Ho ancora e avrò sempre il wrestling nel mio sangue.

Faccio ancora sogni sul wrestling ogni settimana. Faccio ancora un sogno dove mi metto gli stivali e salgo sul ring in attesa che un avversario arrivi ed il mio amore per il business non andrà mai via. Prenderei di corsa qualsiasi opporunità per tornare al wrestling a fare qualsiasi cosa" .