Kurt Angle ha rifiutato due offerte dopo il suo rilascio dalla WWE



by   |  LETTURE 3474

Kurt Angle ha rifiutato due offerte dopo il suo rilascio dalla WWE

Kurt Angle è l’unico wrestler nella storia ad aver detenuto il WWE Championship, il titolo dei pesi massimi, il WCW World Heavyweight Championship, il TNA World Heavyweight Championship e l’IWGP Third Belt Championship.

Il 52enne di Mount Lebanon è stato anche campione del mondo di lotta libera nel 1995 e campione olimpico ai Giochi di Atlanta 1996 nella medesima specialità. Riconosciuto come uno dei wrestler più talentuosi di ogni epoca, Angle è stato inserito sia nella TNA Hall of Fame che nella WWE Hall of Fame.

Nel 2010, il Wrestling Observer lo ha eletto come il miglior wrestler del XXI secolo. Kurt è stato rilasciato dalla WWE lo scorso anno a causa degli effetti della pandemia globale. Si è reso autore di un breve ritorno per arbitrare il match fra Timothy Thatcher e Matt Riddle a NXT.

Nel corso dell’ultima edizione di ‘Talk Is Jericho’, l’ex medaglia d’oro olimpica ha rivelato che la federazione di Stamford gli ha offerto un paio di nuovi lavori dopo il suo licenziamento.

Kurt Angle ha rifiutato un paio di offerte

“Mi hanno fatto alcune proposte nei mesi successivi al mio rilascio” – ha confidato Angle.

“All’inizio, volevano che io diventassi allenatore a NXT. Poi mi hanno chiesto se fossi interessato a gestire Matt Riddle come manager. Quest’ultima offerta era allettante dal punto di vista professionale, sarebbe stato molto divertente lavorare insieme ad un talento come Matt.

Tuttavia, devo ammettere che il compenso era orribile. I soldi costituiscono un aspetto molto rilevante nel business del wrestling. Non voglio svelare quale fosse la cifra esatta, vi basti sapere che non ne valeva la pena” – ha aggiunto.

Kurt stava svolgendo il ruolo di producer prima che il Coronavirus mettesse in ginocchio il settore dell’intrattenimento sportivo. “Ho accettato quel lavoro su richiesta di Vince McMahon, l’ho fatto per un anno, ma non credo di aver brillato particolarmente.

Quando è scoppiata la pandemia, sono stato uno dei primi a mollare la presa e non biasimo Vince per questo” – ha ammesso l’ex WWE Champion, che dovrà presto sottoporsi ad un intervento di fusione al collo.