WWE: Nia Jax licenziata e sostituita con un’altra superstar?



by   |  LETTURE 987

WWE: Nia Jax licenziata e sostituita con un’altra superstar?

Nel mese di novembre la WWE ha deciso di rilasciare altre superstar, sempre con la motivazione dei tagli al budget che però poco convince i fans, dati anche i soldi che la compagnia continua a macinare nonostante il COVID.

Una di queste è stata Nia Jax, notizia che ha sconvolto tutti, perché anche se la donna non era particolarmente “safe”, come direbbero gli americani, sul ring, era comunque sempre una top star per la compagnia di Stamford.

La samoana successivamente aveva anche fatto sapere ai fans una cosa importantissima, ovvero che non la vedevamo da un po’ di tempo sullo schermo a causa di qualche problema di salute mentale, infatti aveva chiesto proprio una pausa per potersi riprendere.

Speculazioni su ciò che è successo

Dave Meltzer, nella sua consueta Wrestling Observer Radio, ha riportato che uno dei motivi per il quale Nia Jax è stata licenziata è perché la WWE avrebbe preferito Doudrop a lei, con le due che potrebbero avere un percorso e personaggio simile nella compagnia.

“Lo spot di Doudrop era probabilmente il posto in cui volevano Nia Jax. Perché se vi ricordate volevano riportare Nia Jax per metà novembre e quando ha detto di no, che è quando l'hanno licenziata, è iniziata la cosa di Doudrop”, ha fatto notare il giornalista.

Infatti, proprio nella sua dichiarazione sui social post licenziamento, Nia aveva fatto sapere quanto segue: “[…] Recentemente ho preso un breve periodo di assenza dalla WWE per una pausa di salute mentale. […] All'inizio di questa settimana, dopo che la WWE mi ha inviato il mio programma per tornare sul ring per lo show del 15 novembre, ho chiesto un’estensione […]” Estensione che ovviamente la WWE non le ha dato, o quantomeno gliel’ha data per sempre licenziandola.

Meltzer ha anche concluso dicendo che ora abbiamo una Doudrop heel perché la WWE voleva darle un personaggio simile a quello di Nia Jax, che da tempo ormai era una heel affermata, anche al fianco, e poi non più, di Shayna Baszler.