Superstar WWE raggiunge un importante traguardo nella sua carriera



by   |  LETTURE 1133

Superstar WWE raggiunge un importante traguardo nella sua carriera

Nell’ultima puntata di SmackDown del 19 novembre 2021, Natalya ha raggiunto un importantissimo traguardo per la sua carriera e per il wrestling femminile, specialmente all’interno della WWE.

Infatti lei e Shayna Baszler hanno affrontato il duo composto da Naomi e Aliyah, rubando il match, con l’arbitro Aja Smith palesemente pagata da Sonya Deville per fare tutto il lavoro sporco sul ring. Natalya è riuscita a schienare infatti Naomi con un conteggio molto veloce, ma aldilà della storyline, è arrivata a quota 500 vittorie sul ring della WWE, diventando la donna con più vittorie nella compagnia di sempre.

Durante un’intervista backstage, insieme a Shayna Baszler, ha anche detto: “Con tutto questo parlare di eroi e leader, Shayna e io, siamo qui solo per elevare la divisione. Con 500 vittorie, sono la più grande di tutti i tempi.”

Il messaggio sui social

Su Instagram la regina di cuori, amante dei gatti come poche persone al mondo, ha voluto anche scrivere un messaggio per l’occasione: “Questa serata ha segnato 500 vittorie e la donna più vincente nella storia @wwe e sono così grata di essere in grado di dire questo, perché ho lottato duramente per questo. Quando devi lottare per avere successo, ti rende più forte di quanto tu possa immaginare. Ci sono stati un sacco di alti e bassi per tutti noi, ma non smettete mai di lottare per i vostri sogni. Passione, talento e duro lavoro non può essere fermato. Ce la potete fare.”

La cosa bella è che Natalya ci ha messo anche diverso tempo per approdare nella compagnia: "Quando ho cercato di essere assunta dalla WWE, ci ho messo circa 5 anni a farmi mettere sotto contratto. […] Quando ho tentato per i primi periodi di farmi assumere, voglio dire, mi riferisco soprattutto allo Screwjob di Montreal, a quanto successo nel 1997, c'era un sacco di tensione tra la WWE e la Hart Family. Io capivo il perché ed era una situazione molto difficile e complicata, quindi penso che la cosa all'epoca fu una grande sfida, quella di riuscire a farsi assumere, da un membro della famiglia Hart, specialmente quelli giovani, per come stavano messe le cose e per questo conflitto."