Incredibile: la WWE torna a licenziare altri otto atleti nella notte



by   |  LETTURE 1940

Incredibile: la WWE torna a licenziare altri otto atleti nella notte

La WWE sembra non volersi fermare più, dal rilasciare atleti e addetti ai lavori, che sono diventati un peso economico e non per le tasche della compagnia. Anche nella notte, altri otto nomi abbastanza importanti sono stati rilasciati, con la WWE che ha recapitato loro il messaggio fatidico con la quale devono adesso convivere per i prossimi 90 giorni, fino a quando non terminerà la clausola di non competizione con la WWE e potranno quindi accasarsi altrove, dove potranno dare di nuovo una grande spinta alla propria carriera.

Dopo gli ultimi rilasci arrivati solo qualche settimana fa e che avevano incluso grandi nomi come quello di Nia Jax, Eva Marie, Keith Lee e Karrion Kross, comprese le loro compagne, altri otto nomi del main roster sono stati questa notte licenziati, per una mancanza di futuro sui ring del main roster, con alcuni di essi che non si vedevano più ormai da mesi in una storyline importante della compagnia.

John Morrison, Tegan Nox, l'Hit Row: tutti i rilasciati della WWE

Con i soliti rilasci arrivati dilazionati nel tempo, la WWE ha comunicato ai propri fan e addetti ai lavori di aver licenziato nella notte italiana, le seguenti WWE Superstar:

- John Morrison
- Tegan Nox
- Drake Maverick
- Jaxson Ryker
- Shane Thorne
- Ashante Thee Adonis (Hit Row)
- Isaiah "Swerve" Scott (Hit Row)
- Top Dolla (Hit Row)
.

I rimanenti membri dell'Hit Row licenziati, vanno così ad aggiungersi a B-Fab, l'unico membro femminile della stable, che era stata licenziata già nella giornata del 4 di Novembre. Nonostante alcuni di questi atleti non abbiano mai avuto nemmeno la possibilità di mettersi in mostra, come l'Hit Row, mai inserito in una importante storyline del main roster o Tegan Nox, che dalla separazione con Shotzi non ha mai più avuto nemmeno match on-screen nel main roster, la WWE ha comunque voluto fare a meno di tali nomi, in una politica del taglio di budget che sta letteramente radendo al suolo la parte del mid-carding del main roster della federazione.

Staremo a vedere se nelle prossime settimane arriveranno altri nomi inaspettati o se la WWE potrebbe aver concluso così i suoi tagli di budget o i rilasci vari.