Big E: "Sarebbe incredibile aprire la porta proibita tra WWE e AEW"



by   |  LETTURE 807

Big E: "Sarebbe incredibile aprire la porta proibita tra WWE e AEW"

Negli ultimi due anni, moltissime tra le Superstar della WWE e della AEW, nonchè moltissimi fan di entrambe le compagnie, hanno voluto immaginare e fantasticare su cosa potrebbe accadere se entrambe le compagnie più importanti del mondo del pro-wrestling americano, andassero a collaborare invece di farsi la guerra, con Vince McMahon e Tony Khan che avendo due business molto floridi, portano ovviamente ognuno acqua nel proprio mulino.

Soprattutto nell'ultimo periodo, che in AEW abbiamo visto arrivare personaggi del calibro di CM Punk, Bryan Danielson, Adam Cole, Malakai Black e diversi altri grandi personaggi ex WWE, in molti tra gli addetti ai lavori si sono chiesti se prima o poi sarà possibile aprire la famosa "porta proibita", ovvero quel portale immaginario, con la quale potremmo vedere una collaborazione tra la WWE e la AEW, che in realtà è quasi impossibile che arriverà mai.

Big E vorrebbe tanto un gemellaggio WWE-AEW

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di My Mom's Basement, con Robbie Fox, l'attuale WWE Champion di Monday Night Raw, ha voluto parlare della fantasiosa apertura di quella famosa porta (forbidden door ndr), dicendo:

"Solo perché ho detto che ci sono un sacco di persone per cui tifo laggiù.

Ed io penso che la competizione sia grandiosa per chiunque, a tutto tondo e sono decisamente grato per i fan che continuano a seguirci. Non è una cosa che decido io. Ma le persone amano mescolare le pentole ed è interessante l'idea di - non sono sicuro che sarà mai possibile, ma sapete, come quella porta proibita che potrebbe aprirsi tra noi e loro? Ve lo immaginate? Sarebbe incredibile.

Penso sarebbe davvero molto interessante" . A quanto pare anche uno dei volti attualmente più importanti di tutta la WWE sarebbe davvero interessato ad aprire la famosa porta proibita che unisce due realtà così diverse, con la AEW che ha già avuto diversi gemellaggi nell'ultimo periodo, ma con la WWE che invece è molto riluttante alla cosa, avendola letteralmente "bandita" anni fa, per proseguire da sola il proprio cammino nel mondo della disciplina del pro-wrestling.