Il particolare quesito di Enzo Amore sulla carriera di The Undertaker



by   |  LETTURE 1716

Il particolare quesito di Enzo Amore sulla carriera di The Undertaker

The Undertaker è stato forse il personaggio più leggendario che abbia mai messo piede in WWE. Durante i suoi 30 anni di carriera, il Deadman ha preso parte a moltissime faide iconiche che sono rimaste impresse nella mente e nel cuore dei fan.

Nel corso degli ultimi anni, le sue apparizioni sul ring sono divenute sempre più sporadiche a causa del peggioramento delle sue condizioni fisiche. All’interno della docu-serie ‘The Last Ride’, il Becchino ha ammesso che il suo corpo non era più in grado di sostenere gli sforzi richiesti dal wrestling professionistico.

Dopo aver disputato il suo ultimo match contro AJ Styles a WrestleMania 36, il ‘Phenom’ ha annunciato il suo ritiro definitivo dalle scene. Taker ha ricevuto un bellissimo omaggio da amici e colleghi alle Survivor Series 2020, laddove era iniziata la sua gloriosa epopea 30 anni prima.

Il quesito di Enzo Amore su Undertaker

Di recente, l’ex superstar della WWE Enzo Amore ha utilizzato il suo account Twitter per porre un quesito riguardante la carriera di Undertaker. “Che voi sappiate, The Undertaker ha mai vinto un incontro grazie ad un roll-up?” – ha domandato Enzo.

Salvo rarissime eccezioni, il Becchino è sempre stato presentato come un babyface davanti agli schermi televisivi. Il WWE Universe considera tendenzialmente il ‘roll-up’ come una manovra tipica dei personaggi heel.

Intervistato dal ‘Dallas Morning News’ nei giorni scorsi, Taker ha risposto ad alcuni quesiti su sua moglie Michelle McCool. “Posso sfogarmi? Credo che sia una delle superstar meno riconosciute nella storia della WWE.

Ha lottato tantissimo per far arrivare le donne al livello in cui si trovano ora. Le donne hanno più o meno lo stesso status degli uomini in questo momento, hanno partecipato anche al main event di WrestleMania. Quando Michelle militava in WWE, ha combattuto perché le donne ricevessero il giusto credito.

Al tempo stesso, non mi ha mai utilizzato per chiedere favori a Vince McMahon o cose simili. Se l’è sempre cavata da sola. Vorrei che la gente si rendesse conto di tutto ciò, dato che troppo spesso il suo nome viene bistrattato”.