Mickie James: "Il mio ultimo stint in WWE non è andato come speravo"



by   |  LETTURE 1809

Mickie James: "Il mio ultimo stint in WWE non è andato come speravo"

Mickie James ha avuto il suo primo stint in WWE a cavallo fra il 2003 e il 2010, un lasso di tempo durante il quale è diventata cinque volte campionessa femminile e una volta Divas Champion. Dopo una breve permanenza a IMPACT Wrestling, ha fatto il suo ritorno nella compagnia di Stamford cinque anni fa.

Mickie si augurava di poter lavorare con alcune delle nuove stelle della WWE, per poi ritirarsi una volta scaduto il suo contratto. Le cose non sono andate come sperava, anche per via degli effetti della pandemia globale. Nell’aprile 2021, la James è stata infatti rilasciata dall’azienda di Vince McMahon.

Da quel momento, ha iniziato a lavorare sia per la NWA che per IMPACT Wrestling. Si è inoltre impegnata nella realizzazione del primo pay-per-view tutto al femminile nella storia di NWA, vale a dire Empowerrr. L’evento è stato accolto positivamente sia dai fan che dagli addetti ai lavori.

Intervenuta nell’ultima edizione di ‘Busted Open Radio’, Mickie ha analizzato il suo ultimo periodo in WWE.

Mickie James delusa dal suo secondo stint in WWE

“Ero tornata in WWE con grandissime aspettative, ero davvero entusiasta e speravo di realizzare uno stint fantastico” – ha confidato Mickie James.

“La prospettiva di lavorare con le stelle della WWE odierna mi faceva impazzire di gioia, così come la possibilità di esibirmi davanti al nuovo pubblico. Ero convinta che mi sarei ritirata in WWE. Le cose non sono andate in questo modo per varie ragioni” – ha aggiunto.

Mickie ha trovato comunque la forza per rialzarsi: “Quando me ne sono andata, avevo davvero il cuore a pezzi. Mi sarebbe piaciuto fare molto di più durante il mio secondo stint in WWE, ma dovevo accettare la realtà.

Adoro il mio nuovo lavoro, dato che sto gettando le basi per portare le donne ad un livello ancora superiore in questo business”. Nell’edizione 2021 di ‘Bound for Glory’, la 42enne di Richmond ha sconfitto Deonna Purrazzo conquistando l’Impact Knockout’s Championship per la quarta volta in assoluto.

“Tornare a vincere è stato bellissimo, ho dimostrato a me stessa che posso essere ancora competitiva” – ha spiegato.