Secondo diversi addetti ai lavori WWE, Bray Wyatt meritava il licenziamento



by   |  LETTURE 1974

Secondo diversi addetti ai lavori WWE, Bray Wyatt meritava il licenziamento

Il licenziamento più clamoroso arrivato in questo 2021 per la compagnia della famiglia McMahon, la WWE, è stato sicuramente quello dell'ex WWE Champion ed ex Universal Champion: Bray Wyatt. Dopo una carriera abbastanza importante sui ring del main roster della federazione, Wyatt era diventato prima leader della stable omonima al suo personaggio, la Wyatt Family e poi aveva portato in scena un personaggio del tutto nuovo per i ring della compagnia di Stamford: il Fiend.

Dopo aver fatto un successo planetario con il personaggio del Fiend, amato da grandi e piccini, con più di qualcuno che era però terrorizzato dalla natura oscura del malvagio demone dei ring WWE, per un periodo il Fiend è sparito, prima per vendere al meglio l'incendio che ne aveva provocato la morte per mano di Randy Orton e poi per problemi personali di Wyatt, ancora alle prese con la morte dell'amico fraterno Luke Harper/Brodie Lee.

In WWE qualcuno è contento del rilascio di Bray Wyatt

Secondo quanto riportato dal noto sito d'oltreoceano, Ringside News, i cui giornalisti sono andati a parlare direttamente con alcune fonti interne alla WWE, diversi addetti ai lavori sarebbe stati non contenti, ma almeno d'accordo con il licenziamento di Wyatt, visto che l'atleta secondo loro era meritevole di un rilascio, dopo il comportamento degli ultimi mesi.

Secondo le fonti interne della WWE, la situazione era questa:

"Non vuole essere una scusa nè un modo per difendere la WWE, ma semplicemente parlare della cosa. Se voi doveste portare avanti questo business e Windham fosse nella vostra lista dei pagamenti, lo avreste rilasciato anche voi.

Tra le buffonate del backstage ed il modo in cui ha spillato milioni e milioni con problemi medici, meritava davvero di essere rilasciato" . Secondo tali fonti, che ovviamente rimangono anonime per non ricevere heat o ritorsioni nei loro confronti, Wyatt avrebbe portato avanti per mesi un comportmento poco consono alla professionalità che si addice ad una WWE Superstar che guadagna milioni di dollari l'anno.