WWE: Arriva il divieto di parlare con i giornalisti per Charlotte Flair



by   |  LETTURE 2083

WWE: Arriva il divieto di parlare con i giornalisti per Charlotte Flair

Dopo tutto quello che è accaduto nell’ultima settimana, tra il litigio post SmackDown con Becky Lynch, alle accuse di cambiamento della personalità, all’essere diventata una snob odiata dai colleghi, Charlotte Flair sta vivendo l’inferno.

La Regina è anche totalmente sparita dai social media, dove di solito è molto attiva anche solo per tenere aggiornati i fans sul suo workout o per condividere un momento di dolcezza con il fidanzato Andrade, che si è anche scagliato pesantemente contro la WWE.

Poche ore fa è uscita una notizia che è stata diffusa dal giornalista di Fightful, Sean Ross Sapp, che direttamente dal suo profilo Twitter ha fatto sapere a tutti i fans di wrestling che Charlotte Flair non parlerà con i giornalisti.

Come stanno le cose?

La WWE sta per tornare nel Regno Unito con un nuovo tour dal 3 al 10 noevmbre e Charlotte Flair è stata annunciata come una delle superstar che volerà oltreoceano per lottare proprio durante questo tour.

Solitamente i wrestler hanno occasione di parlare con i giornalisti, com’è successo anche l’ultima volta con ad esempio Becky Lynch, che aveva anche raccontato retroscena interessanti sul suo ritorno a Summerslam

Purtroppo però per Charlotte arriva l’ennesimo schiaffo in faccia che la isola ulteriormente dal resto dei suoi colleghi, che già hanno dei problemi con lei, specialmente le donne sono parecchio invidiose e sono arrivate anche a scattarle foto nello spogliatoio, secondo quanto riportato da Andrade dopo il suo rilascio. Se vogliamo vedere la cosa in modo più positivo inevece, questo gesto della WWE potrebbe proteggere lei e la compagnia da domande scomode. 

Sean aveva twittato: “Charlotte che fa le interviste questa settimana dovrebbe essere interessante”, salvo poi rispondere al suo stesso tweet con “E loro l’hanno tirata fuori [dalle interviste con i media ndr]”.

Vedremo alla fine come si metteranno le cose per Charlotte, che per ora ha ancora la cintura, ma non si sa quanto andrà avanti il suo regno. C’è da precisare però che, nonostante questa situazione delicata, escludere una delle proprie campionesse dal giro d’interviste come se contasse poco, è l’ennesima prova che se forse Charlotte ha cambiato atteggiamento, un motivo ci sarà e che tutta la colpa non può essere riversata addosso a lei.