La WWE blinda legalmente il nome "Undertaker" per ogni evenienza



by   |  LETTURE 2027

La WWE blinda legalmente il nome "Undertaker" per ogni evenienza

Uno dei personaggi più importanti dell'intera storia della WWE e del mondo del pro-wrestling in generale, è indubbiamente The Undertaker, personaggio portato in scena per ben 30 anni dal wrestler Mark Calaway, il quale si è ritirato solo lo scorso anno, nell'edizione 2020 delle Survivor Series, lo stesso ppv nella quale aveva debuttato esattamente 30 anni prima, al fianco del Million Dollar Man, Ted DiBiase.

Dopo una carriera stratosferica, che nessun altro atleta del mondo può vantare di aver avuto, con match a cinque stelle, faide a cinque stelle e addirittura una streak di vittorie a Wrestlemania arrivate fino a 21 di fila, interrotta poi da Brock Lesnar sul 21 a 1, il Deadman dei McMahon ha detto basta, dopo 30 anni di onorato servizio, volendosi dedicare alla famiglia e alla sua vita privata.
A quanto pare, però, la WWE non vuole rinunciare al suo Undertaker, alla sua storia, alla storia del personaggio e soprattutto agli introiti derivati dal nome affiliato a tutti i gadget, il merchandising e i diritti tv sull'immagine del becchino della compagnia.

Negli ultimi giorni, infatti, la WWE ha voluto rendere la cosa ufficiale e legale al 100%, andando a blindare del tutto il nome "Undertaker" per diverse sezioni.

La WWE si tiene stretta Undertaker anche dopo il ritiro

Nelle ultime ore, è emerso che la WWE ha voluto letteralmente blindare con le unghie e con i denti il suo Deadman più famoso, con diversi mercati e aziende che non potranno vendere un pupazzo, un dvd, una maglietta o ad un personaggio qualsiasi avere questo nome, se non convalidato dalla WWE dei McMahon.

Il 22 Ottobre 2021, infatti la WWE ha acquistato i diritti per quanto segue:

"Mark per: UNDERTAKER diritti di registrazione intesi per le cover dei giocattoli, i nominativi, le action figures e accessori annessi; bambole; custodie per action figures; ring-giocattolo di wrestling; play-set da utilizzare con action figures, veicoli giocattolo; giochi da tavolo; unità per videogiochi elettronici e tutti gli strumenti adottati con l'utilizzo di monitor o display; giochi per tablet e pc; giochi di costruzione; carte; puzzle; peluche; giochi di pezza; cinture giocattolo; ginocchiere e gomitiere per uso atletico; polsiere; maschere; decrazioni per alberi di Natale; Giochi roteanti; giochi arcade; aquiloni; bambole con la testa a molla; pupazzi; giochi di carte; chitarre giocattolo; pistole ad acqua; prodotti in vinile per giocare in piscina; forniture per bambole; skateboard, scooter giocattolo, giochi in carta; cinture da collezione giocattolo" .