Kurt Angle: "Seth Rollins mi ha sempre ricordato Shawn Michaels"



by   |  LETTURE 1217

Kurt Angle: "Seth Rollins mi ha sempre ricordato Shawn Michaels"

Kurt Angle ha avuto il privilegio di essere stato introdotto sia nella TNA Hall of Fame che nella WWE Hall of Fame. Secondo molti esperti del settore, il 52enne di Mount Lebanon è il wrestler più tecnico che abbia mai messo piede sul ring.

Grazie alle sue straordinarie abilità e alla sua personalità magnetica, nel 2010 è stato selezionato dal Wrestling Observer Newsletter come il miglior performer del XXI secolo. Durante l’ultimo episodio del suo ormai celebre podcast, l’ex medaglia d’oro olimpica ha rivelato le dieci superstar che non ha mai avuto l’opportunità di affrontare.

Il primo nome che gli è venuto in mente è stato Seth Rollins, capace di diventare uno dei volti simbolo della WWE attuale. La carriera di Angle è terminata con più di qualche rimpianto a WrestleMania 35, quando è stato sconfitto a sorpresa da Baron Corbin (non certo il suo avversario dei sogni).

I più grandi rimpianti di Kurt Angle

“Seth Rollins è uno dei migliori wrestler in circolazione, non ci sono dubbi al riguardo. Il suo stile mi ha sempre ricordato quello di Shawn Michaels, per questo mi sarebbe piaciuto tantissimo lottare contro di lui” – ha confidato Angle.

Kurt ha rivelato che ci sono state alcune discussioni per un potenziale match contro Rollins. “Ne abbiamo parlato più volte quando sono tornato in WWE, ma tali piani non si sono mai realizzati. C’erano un sacco di ragazzi con cui avrei voluto lavorare prima di chiudere la mia carriera.

Ho la sensazione che la WWE stesse cercando di proteggere la mia integrità fisica in quel momento, ecco perché non ho affrontato grandi nomi. C’era una questione di responsabilità di cui bisognava tenere conto.

Non si potevano tralasciare i miei problemi di dipendenza da antidolorifici, così come i miei problemi al collo e i gravi infortuni del passato. Sono queste le ragione per cui non ho fatto molto wrestling nell’ultimo scorcio della mia carriera”.

Kurt Angle ha avuto la possibilità di collaborare con Seth Rollins e Dean Ambrose a TLC 2017, essendo subentrato all'ultimo minuto a Roman Reigns.